Nell’industria radiofonica , un controllo aereo è generalmente una registrazione dimostrativa, spesso intesa a mettere in mostra il talento di un annunciatore o programmatore a un potenziale datore di lavoro, ma principalmente inteso per scopi di archiviazione legale. A scoped (abbreviazione di “telescoped” – per analogia con la pressione delle estremità di un telescopio a mano per ridurne le dimensioni) aircheck di solito contiene solo segmenti in cui l’annunciatore sta effettivamente parlando, insieme a un po ‘di musica o pubblicità su entrambi i lati . In un aircheck non spopolato, tutta la programmazione viene lasciata intatta e inedita, inclusi musica, spot pubblicitari, notiziari, jingle e altri eventi in onda.

Un’altra categoria di assegni di volo sono quelle registrate “off-the-air” dagli ascoltatori, utilizzando apparecchiature di consumo o semi-professionali. Questi assegni aerei divennero più comuni con l’avvento dei registratori di cassette commerciali .

Uno dei più antichi aircheck sopravvissuti è costituito da una trasmissione di 15 minuti di Bing Crosby sulla stazione di Los Angeles KHJ e dalla rete CBS dal 2 settembre 1931. È stata registrata dalla compagnia RCA Victor di Hollywood ed è completamente documentata nei file Victor negli Archivi nazionali . Le registrazioni sono state fatte da RCA Victor su richiesta della rete rivale NBC , che apparentemente voleva monitorare la giovane cantante in ascesa. Il suono della registrazione suggerisce che è stato realizzato posizionando un microfono aperto davanti a una radio di alta qualità (un metodo noto nel commercio radiofonico come “alimentazione mic”). Questa registrazione è disponibile online su Reelradio [1] .

Metodi

Gli aircheck possono essere registrati direttamente via etere (da un tuner o da un monitor di modulazione), dall’alimentazione pre-aria che entra nel trasmettitore (che di solito è stata modificata dall’elaborazione della stazione) o direttamente prima che l’elaborazione della stazione sia stata applicata .

Alcune stazioni radio utilizzavano “bobine del registratore” per gli aircheck. Su queste grandi bobine di nastro sarebbe registrato il segnale d’aria a velocità super-lente. Questi mulinelli venivano mantenuti dalla stazione a fini regolamentari (ad esempio per fornire un record audio che gli spot pubblicitari funzionassero come registrati o per confermare i contenuti trasmessi dopo le accuse di contenuti inappropriati). Dopo un periodo, normalmente di circa 30 giorni per la maggior parte delle stazioni, questi mulinelli del registratore verrebbero riutilizzati o scartati.

Molti controlli aerei sono fatti dagli annunciatori stessi su un registratore che inizia a registrare quando il microfono è acceso e poi entra in pausa quando il microfono si spegne. Negli anni ’60 e ’70 sono stati utilizzati bobine di nastro per questi aircheck “skimmer”. Più tardi furono le cassette. Oggi molte stazioni utilizzano minidisc , CD registrabili o registrazioni digitali computerizzate per la creazione di aircheck.

Gli assegni di volo effettuati dagli ascoltatori, generalmente con apparecchiature di livello consumer, vengono spesso persi per copie di scarsa qualità realizzate con macchine per la riproduzione di nastri non allineate alla macchina di registrazione. Sono stati effettuati molti controlli aerei per registrare la ricezione DXing , che spesso includeva sbiadimento, elettricità statica e interferenze.

Utilizza

I DJ usano gli aircheck per criticare se stessi, a volte con il direttore del programma che li ascolta insieme a fornire suggerimenti per miglioramenti. Gli annunciatori mantengono alcuni dei loro aircheck come “istantanee audio” della loro carriera.

Gli aircheck vengono registrati anche nelle stazioni radio per inviare ai clienti per mostrare come sono stati pubblicati i loro spot dal vivo, le pause oi concorsi.

Alcuni assegni di vecchie trasmissioni radio sono molto apprezzati dai collezionisti, a causa del loro valore nostalgico . Ad esempio, i baby boomer spesso amano ascoltare gli aircheck registrati dalle prime 40 stazioni radio negli anni ’60 e ’70, in particolare se si tratta di aircheck delle stesse stazioni che la persona ascoltava quando erano adolescenti o giovani adulti. Molte di queste assemblee sono state fatte negli anni ’60 da dj che poi le hanno inviate alle truppe in Vietnam , e un numero sorprendente è sopravvissuto. Un’altra classe di controllo aereo ha a che fare con le transizioni tra i formati di programmazionesu una data stazione, dove vengono fatte le registrazioni delle ore finali di un vecchio formato o all’inizio di un nuovo formato. Un certo numero di siti web di collezionisti sono online, inclusi i popolari download di Aircheck

Numeri più sorprendenti di aircheck sono sopravvissuti dagli ascoltatori durante l’era dei Top 40, molti dei quali hanno registrato DJ di talento per imparare come essere DJ e molti che hanno registrato la musica Top 40 perché costava meno rispetto all’acquisto dei 45.

Per la televisione

Gli assegni aerei vengono utilizzati anche nel settore televisivo , principalmente per scopi di fatturazione. Un controllo aereo è l’unica registrazione accurata di ciò che è stato trasmesso su una stazione TV. Le stazioni generalmente conservano gli assegni per un anno.

Generalmente, gli aircheck vengono registrati dal dipartimento di controllo principale della maggior parte delle stazioni TV e per decenni sono stati registrati su nastri VHS , anche se oggi le registrazioni vengono spesso effettuate digitalmente. Lo standard prevede tre nastri da 8 ore al giorno, uno per turno. Su questo nastro si trova il video del ricevitore off-air della stazione che registra ciò che è stato effettivamente trasmesso; di solito c’è un grafico dell’ora del giorno sovrapposto al video per tenere traccia di ciò che è andato in onda e quando è andato in onda.

La maggior parte dei programmi TV locali non sono stati registrati fino agli inizi degli anni ’70, quando la videocassetta è diventata disponibile per i consumatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published.