Family Rosary Crusade è una campagna mondiale che alla fine è diventata un movimento cattolico romano fondato da Patrick Peyton , un prete irlandese-americano che viene considerato per il Santo dal Vaticano . Lo sforzo è diventato una missione personale per intraprendere la promozione della preghiera del Rosario da parte delle famiglie come mezzo per unirle. L’ispirazione per iniziare una campagna venne dal patrono di Peyton, la Beata Vergine Maria , che attribuisce a colui che intercede presso Dio e suo figlio Gesù Cristo per il suo recupero dalla tubercolosi nel 1941.

L’obiettivo della campagna è promuovere la preghiera del Rosario da parte delle famiglie. Peyton credeva che insieme come una famiglia, all’unisono che pregava il Rosario, la famiglia è unita davanti a Cristo e si è avvicinata a Dio.

Obiettivi

La moderna missione adottata per la Crociata del Rosario familiare sotto la guida dei ministeri della Santa Croce:

  • Sotto il patrocinio della Congregazione della Santa Croce , i ministeri della Santa Croce servono Gesù Cristo e la sua Chiesa in tutto il mondo promuovendo e sostenendo il benessere spirituale della famiglia.
  • Fedele a Maria, la Madre di Dio , il Rosario familiare e il Rosario familiare internazionale incoraggiano la preghiera familiare, in particolare il Rosario.
  • Il Family Theater Productions indirizza i suoi sforzi all’evangelizzazione della cultura usando i mass media per intrattenere, ispirare ed educare le famiglie.
  • L’Istituto della Famiglia di Padre Peyton si concentra sulla ricerca e l’educazione nel ministero della vita familiare e il rapporto tra spiritualità e famiglia.

Storia

Patrick Peyton è nato in una famiglia cattolica irlandese , in un periodo di difficoltà nei primi anni del 20 ° secolo. La sua famiglia era composta da agricoltori cattolici, che pregavano insieme il Rosario come pratica regolare.

Da bambino, Peyton ha avuto le inclinazioni per perseguire una vocazione come prete. A causa della povertà e della necessità di aiutare la sua famiglia a guadagnarsi da vivere, quell’inseguimento non portò frutto finché non era già ventenne come immigrato negli Stati Uniti.

Come un seminarista ha scoperto la sua missione per Dio al Università di Notre Dame in Indiana , Peyton era appassionato il benessere spirituale delle famiglie, soprattutto quelli che vivono nello squallore che sono stati colpiti dalla Grande Depressione .

Scoprendo che aveva la tubercolosi , Peyton si immerse nella meditazione mentre pregava il Rosario. Alcuni mesi dopo, i medici scoprirono che la tubercolosi nel suo corpo era scomparsa, spingendo Peyton verso una più intensa devozione alla Beata Vergine Maria .

Componenti chiave della crociata

  • Ogni famiglia recita insieme il Rosario, indipendentemente dalla classe, dal credo e dalla religione;
  • Un processo continuo di evangelizzazione,
  • Uso di radio, televisione, pubblicità esterna e film per promuovere gli obiettivi della Crociata;
  • Organizza un raduno del Rosario in ogni diocesi.

La crociata per tutta la vita

Padre Patrick Peyton, CSC, nelle Filippine , saluta i cattolici filippini riuniti per il Rally del Rosario nell’Arcidiocesi di Manila nel 1953.

Dopo aver ricevuto il suo primo incarico come sacerdote appena ordinato nel 1941, Padre Peyton fu assegnato come cappellano a una scuola gestita dalla Congregazione della Santa Croce ad Albany, New York .

Padre Peyton scoprì la sua missione per la Vergine Maria il 25 gennaio 1942. Stava leggendo la storia della Battaglia di Lepanto nel 1571. I soldati di Lepanto, senza speranza di vincere la guerra contro i Mori , si inginocchiarono e pregarono il Rosario prima di una battaglia persa percepita. Un miracolo avvenne quando i Mori furono sconfitti e respinti. Questo incidente, attribuito alla Madre, servirebbe da base preliminare per stabilire la crociata della preghiera.

Come cappellano scolastico a New York, padre Peyton visse una vita modesta e nella sua camera da letto c’era un lettino, un tavolo da studio e un dipinto della Madonna col Bambino del pittore spagnolo Bartolomé Esteban Murillo . Peyton è stato attratto dal dipinto, che sarebbe servito come l’immagine principale della Vergine Maria per l’intero impegno della Crociata del Rosario familiare. Il dipinto di Murillo fu usato per la prima volta come copertina di un opuscolo intitolato “La storia del Rosario” .

Peyton ha quindi iniziato a scrivere a vescovi, sacerdoti e organizzazioni laiche cattoliche sull’importanza delle famiglie che pregano il rosario. Con l’aiuto delle suore della Santa Croce ad Albany e un amico che avrebbe incontrato lì, un prete di nome Francis Woods, Peyton ha iniziato i suoi appelli per promuovere la preghiera del Rosario per tutte le famiglie.

Radio

La sua missione di promuovere la preghiera del Rosario aveva bisogno di un pubblico molto più vasto e più ampio e per quindici minuti le famiglie andarono in onda alla radio per pregare il Rosario in una stazione radio locale ad Albany, WABY , nell’ottobre del 1943. Nel 1945, il Mutual Broadcasting System , la più grande rete radio negli Stati Uniti in quel momento, ha reso disponibile una mezz’ora per trasmettere il Rosario. Questo è stato soprannominato da Padre Peyton come “l’opportunità di una vita”. Il proprietario di Mutual, Ed Kobak, ha stabilito alcuni requisiti affinché Padre Peyton potesse trasmettere la sua trasmissione:

  • Invita la famiglia più famosa, amata e riverita a recitare il Rosario;
  • Chiedi alle più famose star di Hollywood di unirsi a loro;
  • Chiedono le persone più influenti nella Chiesa degli Stati Uniti; e
  • Scegli il giorno più adatto per avere la maggior parte degli americani che ascoltano con impazienza una trasmissione religiosa.

Il 13 maggio 1945, la festa della mamma e l’anniversario della prima delle apparizioni di Fatima nel 1917, il programma di Peyton debuttò sulla radio nazionale sul sistema di trasmissione reciproca dai suoi studi a Broadway .

La trasmissione radiofonica comprendeva la famiglia Sullivan dello Iowa che aveva perso cinque figli nella Seconda Guerra Mondiale, recentemente conclusa , per guidare la preghiera del Rosario, seguita da una testimonianza in diretta del crooner Bing Crosby , rattoppato dalla stazione radio di Los Angeles di Mutual .

Padre Peyton promosse la sua missione inviando lettere e distribuendo gratuitamente rosari e opuscoli di preghiera. Ha continuato a promuovere la missione usando la radio, ma i dirigenti della rete di Mutual hanno voluto trasmettere i programmi di Padre Peyton con molto più che pregare il rosario. L’esempio di Bing Crosby potrebbe essere ripetuto con altre star di Hollywood che lanciano la chiamata per le famiglie che pregano il Rosario.

Padre Peyton si è recato a Los Angeles e ha iniziato a reclutare stelle per fare volontariato per contribuire a promuovere la sua causa. Nel suo primo viaggio in California, l’attrice Jane Wyatt sarebbe stata il suo ponte per altre celebrità e diventare amici per tutta la vita.

Family Theater

Con l’aiuto di personalità hollywoodiane, padre Peyton ha iniziato a produrre drammi radiofonici orientati ai valori della famiglia sotto la bandiera del “Family Theatre of the Air” di Hollywood per il suo spettacolo su Mutual. La prima trasmissione è stata fatta il 13 febbraio 1947 con gli artisti ospiti Loretta Young , un protestante , James Stewart e Don Ameche .

Cosa fece Bing Crosby , altri lo avrebbero fatto, inclusi i seguenti che hanno dato il loro nome, fama, tempo e talento per glorificare il Rosario e drammatizzare i suoi misteri su film, alla radio e in televisione: Pat O’Brien , Loretta Young , Grace Kelly , James Cagney , Bob Hope , Irene Dunne , Gregory Peck , Lucille Ball , Henry Fonda , Rosalind Russell , Jack Benny , Raymond Burr , Barbara Stanwyck , Margaret O’Brien , Helen Hayes ,Natalie Wood , Maureen O’Hara , Jane Wyatt , Ronald Reagan , William Shatner , James Dean e Shirley Temple .

I programmi radiofonici del Family Theater hanno continuato ad essere trasmessi fino al 1969. Il programma ha dato vita all’istituzione di Family Theater Productions , che ha aperto uffici a Hollywood con la missione di sviluppare valori cristiani per la famiglia, film, programmi radiofonici e pubblicità esterna .

Evangelizzazione attraverso i mass media

Articolo principale: Family Theater

Un giovane dirigente e copywriter pubblicitario, Al Scalpone , ha donato i suoi servizi a Family Theatre nel 1947 e ha scritto l’ormai famoso slogan “La famiglia che prega insieme sta insieme” e “Un mondo in preghiera è un mondo per la pace” per serie radio. Sono diventati i motti di Padre Peyton e della sua organizzazione. Scalpone, che alla fine divenne vice presidente di CBS- TV, si offrì volontario con la Family Theater Productions per 40 anni.

Nel 1947, un rappresentante della società pubblicitaria esterna di Los Angeles prese lo slogan “La famiglia che prega insieme sta insieme”, ha ascoltato la serie radiofonica di Family Theater . La società si è offerta di mettere lo slogan sui cartelloni vacanti come servizio pubblico. L’idea ha preso piede con altre società pubblicitarie.

Nel corso degli anni, i messaggi includevano “Turbato? Prova la preghiera!”, “Non arrenderti! Prega, funziona!”, “Dio fa le chiamate in casa” e “Dio ascolta” ciascuno seguito da “La famiglia che prega insieme resta Insieme”.

Questi messaggi sono apparsi su più di 100.000 cartelloni pubblicitari in tutto il paese, per gentile concessione di associazioni e società di pubblicità esterne, e sono stati visti oltre 400 milioni di volte, secondo le stime delle associazioni di pubblicità esterna. La campagna continua oggi con tre nuovi poster contemporanei progettati nel 2001, che hanno ricevuto un numero record di ordini da società di cartelloni pubblicitari.

Rally diocesano del Rosario

Nel 1947, la Diocesi di Londra, nell’Ontario, ha aperto la strada alle crociate diocesane. La Crociata del Rosario diocesano della famiglia è iniziata in Canada con la raccolta di impegni da parte delle famiglie per impegnarsi nella preghiera quotidiana del Rosario come unità familiare. Il primo raduno su larga scala del Rosario si è tenuto a Saskatchewan, in Canada, nel Santuario di Nostra Signora del Monte Carmelo , quindi sotto l’autorità dei Benedettini dell’Abbazia di San Pietro e con la partecipazione dei Vescovi di Saskatchewan, [1] dove 12.000 hanno partecipato alla manifestazione il 26 settembre 1948. [2]

A Manila, nelle Filippine , un milione di persone si sono riunite per pregare il Rosario. Ci sono stati anche grandi raduni a Bogotá , Bombay , Johannesburg , Madrid , New York , San Francisco e Nairobi .

L’incoraggiamento fu dato alle crociate dei papi e al Concilio Vaticano II . Nel 1987, il Papa Giovanni Paolo II disse: “Possa ancora una volta il Rosario diventare la preghiera abituale della … famiglia cristiana”.

Transizioni, stessa missione

Padre Peyton è passato nel 1992. La Congregazione della Santa Croce ha organizzato tutte le unità e le organizzazioni fondate dalla Crociata del Rosario familiare sotto un ministero ombrello, i ministeri della Santa Croce, che rimane impegnato nella causa originale di Padre Peyton.

Sebbene non ci siano manifestazioni del Rosario sulla scala che Padre Peyton ha fatto durante la sua vita, i gruppi di tutto il mondo conducono piccoli raduni di rosari.

Riferimenti

  • Peyton, CSC, Patrick (1996) [1967], All For Her: Un’autobiografia di Padre Patrick Peyton, CSC , Pubblicazioni per teatri di famiglia, Hollywood, California, ASIN  B0006CCAGY .
  • Shiel, Tom (27 aprile 2009), Cardinale esorta i cristiani a twitter , Irish Times .
  • Matilla, Dexter R. (31 marzo 2009), “Sacerdote del rosario” da onorare con la scultura , Filippine Daily Inquirer .
  • Bourke, Toni (17 aprile 2009), p. Peyton ha ricordato le celebrazioni per il centenario , Mayo Advertiser .
  • Schworm, Peter (8 giugno 2008), Dozens in Easton pregano per la canonizzazione del “Rosary Priest” , Boston Globe .
  • Gribble, Richard (22 giugno 2003), Anti-comunismo, Patrick Peyton, CSC e CIA (Congregazione della Santa Croce) , Journal of Church and State / JM Dawsons Studies on Church and State .
  • “Cinquanta anni d’oro della crociata del Rosario familiare nelle Filippine (1951-2001)” scritto da padre James B. Reuter , SJ; Gennie Q. Jota; Dean M. Bernardo, a cura di Stella J. Villegas 2001 Family Rosary Crusade Foundation, Inc. © 2001
  1. Salta su^ da Tutto per lei (Un’autobiografia di P. Patrick Peyton (1967), di P. Patrick Peyton, pp. 128
  2. Salta su^ da “Maria come Madre (I Santuari di Pellegrinaggio della Beata Vergine Maria in Saskatchewan)”, di J. Lozinsky e H Leier, (1987), pagina 7

Leave a Reply

Your email address will not be published.