Il DXing è l’hobby di ricevere e identificare segnali radio o televisivi distanti , o di stabilire un contatto radio bidirezionale con stazioni distanti in radio amatoriali , banda radio per cittadini o altre comunicazioni radio bidirezionali. Molti DXer tentano anche di ottenere verifiche scritte di ricezione o contatto, a volte denominate ” QSL ” o “veries”. Il nome dell’hobby deriva da DX, stenografia telegrafica per “distanza” o “distante”. [1]

La pratica del DXing è sorto durante i primi giorni della trasmissione radiofonica . Gli ascoltatori spedirebbero “rapporti di accoglienza” alle emittenti radiofoniche nella speranza di ottenere un riconoscimento scritto o una carta QSL che servisse a verificare ufficialmente di aver sentito una stazione distante. La raccolta di queste carte divenne popolare tra gli ascoltatori della radio negli anni ’20 e ’30, e i rapporti di ricezione furono spesso utilizzati dalle prime emittenti per valutare l’efficacia delle loro trasmissioni. Sebbene le trasmissioni internazionali a onda corta siano in declino, il DXing rimane popolare tra gli ascoltatori di onde corte dedicate. Il perseguimento di un contatto a due vie tra radioamatori lontani è anche un’attività significativa all’interno dell’hobby della radioamatore. [2] [3]

Tipi di DXing

Radio AM DX

Articolo principale: MW DX

I primi ascoltatori radiofonici, spesso usando set di cristallo fatti in casa e antenne a filo lungo, trovavano stazioni radio poche e lontane tra loro. Con le bande di trasmissione poco affollate, i segnali delle stazioni più potenti potevano essere ascoltati per centinaia di miglia, ma i segnali più deboli richiedevano una sintonizzazione più precisa o una ricezione migliore.

Negli anni ’50, e continuando fino alla metà degli anni ’70, molte delle più potenti stazioni ” clear channel ” del Nord America come KDKA , WLW , CKLW , CHUM , WABC , WJR , WLS , WKBW , KFI , KAAY , KSL e un host dei blaster di confine dal Messico ha pompato la musica Top 40 suonata dai famosi disc jockey . Come la maggior parte delle stazioni radio locali AM più piccole hanno dovuto chiudere la notte, i grandi 50 kW le stazioni avevano ascoltatori fedeli a centinaia di chilometri di distanza.

La popolarità del DXing della banda a onde medie è diminuita con il diffondersi rapidamente dei più diffusi formati di musica , verso la radio FM più chiara, anche se meno propagante, a partire dagli anni ’70. Nel frattempo, la banda MW negli Stati Uniti stava diventando sempre più affollata di nuove stazioni e stazioni esistenti che ricevevano l’autorizzazione FCC di operare di notte. In Canada , si è verificato esattamente il contrario quando le stazioni AM hanno iniziato a trasferirsi in FM a partire dagli anni ’80 e continuano fino ad oggi.

Al di fuori delle Americhe e dell’Australia, la maggior parte delle trasmissioni radio AM era sotto forma di reti sincrone di stazioni gestite dal governo, che operavano con centinaia, persino migliaia di kilowatt di potenza. Tuttavia, le stazioni a bassa potenza e il segnale transoceanico occasionale erano popolari obiettivi DX. [4]

Shortwave DX

Articolo principale: ascolto in onde corte

Soprattutto durante la guerra e i tempi di conflitto, la ricezione di emittenti internazionali, i cui segnali si propagano in tutto il mondo sulle bande a onde corte, è stata apprezzata sia dagli ascoltatori occasionali che dagli appassionati di DXing.

Con l’aumento della popolarità dello streaming audio su Internet, molte emittenti internazionali (tra cui BBC e Voice of America ) hanno ridotto le loro trasmissioni ad onde corte. Missionario emittenti religiose ancora fanno largo uso di radio a onde corte per raggiungere i paesi meno sviluppati in tutto il mondo.

Oltre alle emittenti internazionali, le bande a onde corte ospitano anche comunicazioni militari , RTTY , radio amatoriali , radio pirata e le misteriose trasmissioni di stazioni di numeri . Molti di questi segnali vengono trasmessi in modalità banda laterale singola , che richiede l’uso di ricevitori specializzati più adatti al DXing piuttosto che all’ascolto casuale. [5]

VHF DXing

Articolo principale: TV-FM DX

Anche se di natura sporadica, i segnali sulla banda FM e le bande televisive VHF , in particolare quelle nella parte inferiore di queste bande, possono “saltare” per centinaia, anche migliaia di miglia. Le stazioni FM dell’America del Nord sono state ricevute tre volte nell’Europa occidentale , sebbene non vi siano segnalazioni di segnali FM europei ricevuti in Canada o negli Stati Uniti. citazione necessaria ]

Anche le comunicazioni di polizia, vigili del fuoco e militari sulle bande VHF sono in qualche modo rivolte verso DX su scanner radio multi-banda , sebbene vengano principalmente ascoltate rigorosamente su base locale. Una difficoltà consiste nell’individuare le origini esatte delle comunicazioni di questa natura, al contrario delle emittenti commerciali che devono identificarsi al vertice di ogni ora, e possono spesso essere identificate attraverso menzioni di sponsor, slogan, ecc. Durante la loro programmazione.

Radio amatoriale DX

Articolo principale: radio amatoriale

Anche i radioamatori specializzati nel fare contatti radio bidirezionali con altri amatori in paesi lontani vengono definiti “DXer”. Sulle bande amatoriali di HF (anche conosciute come onde corte ), le stazioni DX sono quelle in paesistranieri . Sulle bande amatoriali VHF / UHF , le stazioni DX possono trovarsi all’interno dello stesso paese o continente , poiché un contatto VHF a lunga distanza, senza l’aiuto di un satellite , può essere molto difficile. I DXer raccolgono le QSL come prova di contatto e possono ottenere certificati speciali e riconoscimenti dalle organizzazioni di radioamatori. [6]

Inoltre, molti club offrono premi per comunicare con un certo numero di stazioni DX. Ad esempio, l’ ARRL offre il premio DX Century Club o DXCC . Il certificato di base viene assegnato per lavorare e confermare almeno 100 entità sulla lista DXCC di ARRL. [7] Ai fini dell’aggiudicazione, altri settori oltre ai soli paesi politici possono essere classificati come “Paesi DX”. Ad esempio, il territorio francese di Reunion Island nel nell’Oceano Indiano viene conteggiato come un paese DX, anche se si tratta di una regione della Francia. Le regole per determinare che cosa è un paese DX possono essere abbastanza complesse e per evitare la potenziale confusione, i radioamatori usano spesso il termine entità invece del paese. Oltre alle entità, alcuni premi si basano su gruppi di isole negli oceani del mondo . Sulle bande VHF / UHF , molti radioamatori perseguono premi basati sui localizzatori della griglia di Maidenhead .

Per dare agli altri dilettanti la possibilità di confermare i contatti in luoghi nuovi o esotici, i dilettanti hanno montato DXpedition in paesi o regioni che non hanno una base permanente di radioamatori. [6] Ci sono anche garefrequenti dove i radioamatori gestiscono le loro stazioni in determinate date per un periodo di tempo fisso per provare a comunicare con quante più stazioni DX possibile.

Club DX

Molti appassionati di radio sono membri dei club DX. Ci sono molti club DX in molti paesi in tutto il mondo. Sono luoghi utili per trovare informazioni su notizie aggiornate relative alla radio internazionale. Molte persone godono anche di eventi sociali, che possono costituire una grande parte del divertimento che le persone possono ottenere dall’hobby della radio.

QSL card

Articolo principale: QSL card
QSL di Voice of America

Uno dei lati interessanti del DXing come hobby è la raccolta di carte QSL (carte di riconoscimento dall’emittente) che confermano il rapporto di ricezione dell’ascoltatore (talvolta chiamato rapporto SINPO, vedi la prossima sezione).

Di solito una carta QSL avrà un’immagine da un lato e i dati di ricezione dall’altro. La maggior parte delle emittenti utilizzerà immagini e messaggi che indicano la cultura o la vita tecnologica del proprio paese.

Rapporto SINPO

SINPO si distingue per le seguenti qualità, classificate su una scala da 1 a 5, dove “1” significa che la qualità era pessima e “5” molto buona.

S – Intensità del segnale
I – Interferenza con altre stazioni o emittenti
N – Rapporto di rumore nel segnale ricevuto
P – Propagazione (saliscendi della ricezione)
O – Qualità generale

Sebbene questa sia una misura soggettiva, con la pratica la valutazione diventa più coerente e una trasmissione particolare può essere valutata da più ascoltatori della stessa area, nel qual caso l’emittente potrebbe valutare la corrispondenza tra i report.

Dopo aver ascoltato una trasmissione, l’ascoltatore scrive un rapporto con i valori di SINPO, in genere includendo la sua posizione geografica (chiamata QTH nella terminologia della radioamatore) in longitudine e latitudine, i tipi di ricevitore e di antenne utilizzati, la frequenza di trasmissione breve descrizione del programma ascoltato, la loro opinione, eventuali suggerimenti e così via.

L’ascoltatore può inviare il rapporto all’emittente via posta o e-mail e richiedere la verifica (QSL) da loro.

Le varianti di questo rapporto sono: a) il rapporto SIO che omette il rumore e la propagazione, b) la valutazione su una scala da 1 a 3 (anziché da 1 a 5) ec) il rapporto SINFO in cui F sta per dissolvenza.

Comunicazione DX

La comunicazione DX è la comunicazione su distanze grandi o relativamente poco comuni. Sulle bande UHF o VHF che sono tipicamente utilizzate per comunicazioni a corto raggio o linea di vista, DX può rappresentare una comunicazione con stazioni a 50 o 100 miglia di distanza. Anche le bande UHF e microonde sono state utilizzate per realizzare comunicazioni Terra-Luna-Terra tra le stazioni di tutto il mondo. [8] Sulle bande di bassa frequenza (da 30 a 300 kHz), i contatti tra le stazioni separate da più di 100 miglia sono spesso considerati DX. [9]

Tra i radioamatori e gli ascoltatori ad onde corte , la maggior parte delle comunicazioni DX tradizionali avviene sulle bande HF , dove la ionosfera viene utilizzata per rifrangere il raggio radio trasmesso . Il raggio ritorna alla superficie terrestre e può quindi essere riflesso nuovamente nella ionosfera per un secondo rimbalzo. La rifrazione ionosferica è generalmente possibile solo per frequenze inferiori a circa 50 MHz, ed è altamente dipendente dalle condizioni atmosferiche, dall’ora del giorno e dal ciclo di macchie solari di undici anni . È anche influenzato dalle tempeste solari e da altri eventi solari, che possono alterare la ionosfera terrestre espellendo una pioggia di particelle cariche.

L’angolo di rifrazione pone un minimo sulla distanza alla quale il raggio rifratto ritornerà per la prima volta sulla Terra. Questa distanza aumenta con la frequenza. Di conseguenza, qualsiasi stazione che impieghi DX sarà circondata da una zona morta anulare in cui non possono sentire altre stazioni o essere ascoltate da loro.

Questo è il fenomeno che consente la ricezione della radio a onde corte oltre i limiti della linea di vista. E ‘utilizzato da radioamatori appassionati (prosciutti), stazioni di trasmissione a onde corte (come BBC e Voice of America ) e altri, ed è ciò che permette di ascoltare le stazioni AM (MW) da aree lontane dalla loro posizione. È uno dei backup del fallimento delle comunicazioni a lunga distanza da parte dei satelliti, quando il loro funzionamento è influenzato dalle tempeste elettromagnetiche del sole.

Ad esempio, in condizioni di ionosfera chiare , si può ascoltare France Inter a 711 kHz, lontano nel Regno Unito e fino a Reading, nel Berkshire . È anche possibile ascoltare Radio Australia da Melbourne fino a Lansing, Michigan , una distanza di circa 9835 miglia (15.827 chilometri).

Attrezzature di DXing

Le apparecchiature radio utilizzate in DXing vanno da ricevitori portatili economici a equipaggiamenti di lusso che costano migliaia di dollari. Usando solo una semplice radio AM, si possono facilmente sentire i segnali dalle stazioni più potenti che si propagano per centinaia di miglia durante la notte. Persino un ricevitore radio a onde corte economico può ricevere segnali provenienti da diversi paesi in qualsiasi momento della giornata.

Gli hobbisti seri usano ricevitori più elaborati progettati specificamente per tirare segnali lontani e spesso costruiscono le proprie antenne progettate per una specifica banda di frequenza. C’è molta discussione e dibattito nell’hobby sui meriti relativi dei ricevitori a onde corte a prezzo inferiore rispetto alle loro radio “big brother” da migliaia di dollari. In generale, un buon desktop o “PC Radio” sarà in grado di “ascoltare” ciò che può ricevere un ricevitore ad alte prestazioni molto costoso. La differenza tra i due tipi entra in gioco durante la banda difficile o le condizioni di ricezione. Il costoso ricevitore avrà più opzioni di filtraggio e di solito un migliore blocco delle interferenze del canale adiacente , a volte risultante nella differenza di essere in grado di ricevere o non ricevere un segnale in condizioni sfavorevoli. Ricezione dile trasmissioni internazionali raramente mostrano una differenza notevole tra le due radio. Le autoradio sono utilizzate anche per il DXing delle bande di trasmissione.

Un altro recente quando? ] la tendenza è che l’hobbista impieghi più radio e antenne collegate a un personal computer. Attraverso il software di controllo radio avanzato, le radio possono essere raggruppate automaticamente, in modo che la sintonizzazione di una radio possa sintonizzare tutte le altre nel gruppo. Questa tecnica di DXing viene talvolta indicata come ricezione di diversità e facilita il confronto “A a B” semplice di antenne e ricevitori diversi per un determinato segnale. Per ulteriori dettagli su “PC Radio” o ricevitori a onde corte controllati dal computer, consultare la discussione in ascolto di onde corte .

Avere un minimo di due antenne dipolari ad angolo retto tra loro (ad esempio, uno in esecuzione Nord-Sud e uno in direzione Est-Ovest) può produrre modelli di ricezione molto diversi. Queste semplici antenne possono essere fatte per pochi dollari di filo e un paio di isolatori.

Vedi anche

  • 802.11 equipaggiamento non standard

Riferimenti

  1. Salta su^ Mika Mäkeläinen. ” Introduzione al DXing ” . DXing.info . Estratto il 12 novembre 2016 .
  2. Salta^ Jerome S. Berg (30 ottobre 2008). Ascoltando le onde corte, dal 1945 ad oggi . McFarland. pp. 330-. ISBN  978-0-7864-3996-6 . Estratto il 12 novembre 2016 .
  3. Salta su^ Susan J. Douglas (25 febbraio 2004). Ascoltando: la radio e l’immaginazione americana . U di Minnesota Press. pp. 73-. ISBN  978-0-8166-4423-0 . Estratto il 12 novembre 2016 .
  4. Salta su^ http://www.dxing.com/amband.htm AM Band DXing, DXing.com
  5. Salta su^ http://www.dxing.info/introduction.dx Introduzione al DXing. DXing.info
  6. ^ Salta su:b Danny Gregory; Paul Sahre (1 aprile 2003). Ciao mondo: una vita nella radio del prosciutto . Princeton Architectural Press. pp. 217-. ISBN  978-1-56898-281-6 . Estratto il 4 aprile 2012 .
  7. Vai su^ http://www.arrl.org/awards/dxcc/dxcclist.txtElenco DXCC – ARRL
  8. Salta su^ H. Ward Silver (2008). Il manuale di licenza della Classe Extra ARRL per Ham Radio . American Radio Relay League. pp. 2-. ISBN  978-0-87259-135-6 .
  9. Salta su^ 73 Radio amatoriale . WGE Pub. 1988.

Leave a Reply

Your email address will not be published.