L’ era della radio dei vecchi tempi , a volte indicata come Golden Age of Radio , era un’epoca di programmazione radiofonica negli Stati Uniti durante la quale la radio era il mezzo di intrattenimento domestico elettronico dominante . Cominciò con la nascita della trasmissione radiofonica commerciale nei primi anni 1920 e durò fino agli anni ’50, quando la televisione sostituì la radio come mezzo di scelta per la programmazione di script. Gli ultimi drammi radiofonici e stazioni radiofoniche a pieno servizio ulteriori spiegazioni necessarie ]terminarono nel 1962. citazione necessaria ] Durante questo periodo la radio era l’unicamedia televisiva e persone regolarmente sintonizzate sui loro programmi radio preferiti, e le famiglie si sono riunite per ascoltare la radio di casa la sera. Secondo un’indagine del CE Hooper del 1947 , 82 americani su 100 sono stati trovati per essere ascoltatori radio. citazione necessaria ] Sono stati creati una varietà di nuovi generi e generi di intrattenimento per il nuovo mezzo, molti dei quali successivamente migrati in televisione: trasmissioni radiofoniche , serie televisive , soap opera , quiz show , talent show , varietà hours , situation commedie , giochi- sport di gioco , spettacoli per bambini ,spettacoli di cucina . Da questa era, la programmazione radiofonica si è spostata su un formato più ristretto di notizie, talk, sport e musica .

Origini

Le trasmissioni di drammi, commedie, musica e notizie dal vivo che caratterizzano l’età d’oro della radio hanno avuto un precedente nel Théâtrophone , commercializzato a Parigi nel 1890 e disponibile fino al 1932. Permetteva agli abbonati di origliare esibizioni dal vivo e ascoltare notizie rapporti tramite una rete di linee telefoniche. Lo sviluppo della radio ha eliminato i cavi e le spese di abbonamento da questo concetto.

La vigilia di Natale del 1906, Reginald Fessenden avrebbe trasmesso il primo programma radiofonico, composto da alcuni brani di violino e brani della Bibbia. Mentre il ruolo di Fessenden come inventore e primo sperimentatore radiofonico non è in discussione, diversi ricercatori radiofonici contemporanei si sono chiesti se la trasmissione della vigilia di Natale abbia avuto luogo o se la data fosse in effetti parecchie settimane prima. Il primo apparente riferimento pubblicato all’evento è stato fatto nel 1928 da HP Davis, Vice Presidente di Westinghouse , in una conferenza tenuta all’Università di Harvard. Nel 1932 Fessenden citò l’evento televisivo della vigilia di Natale del 1906 in una lettera che scrisse al vicepresidente SM Kinter di Westinghouse. La moglie di Fessenden Helen racconta la trasmissione nel suo libro Fessenden: Builder of Tomorrows (1940), otto anni dopo la morte di Fessenden. La questione se la trasmissione del 1906 di Fessenden sia realmente avvenuta è discussa nell’articolo di Donna Halper “In Search of the Truth About Fessenden” [1] e anche nei saggi di James O’Neal. [2] [3] Un argomento commentato che supportava Fessenden come prima emittente radiofonica al mondo fu offerto nel 2006 dal Dr. John S. Belrose, Radioscientista emerito presso il Centro di ricerca sulla comunicazione Canada, nel suo saggio “Fessenden’s Christmas Eve 1906 broadcast”.

Fu solo dopo la catastrofe del Titanic nel 1912 che la radio per la comunicazione di massa divenne di moda, ispirata prima al lavoro di radioamatori (“ham”) . La radio era particolarmente importante durante la prima guerra mondiale poiché era vitale per le operazioni aeree e navali. La prima guerra mondiale ha portato importanti sviluppi nella radio, sostituendo il codice Morse del telegrafo wireless con la comunicazione vocale del telefono senza fili, attraverso i progressi nella tecnologia del tubo a vuoto e l’introduzione del ricetrasmettitore .

Dopo la guerra, numerose stazioni radio nacquero negli Stati Uniti e stabilirono lo standard per i successivi programmi radiofonici. Il primo notiziario radiofonico fu trasmesso il 31 agosto 1920 sulla stazione 8MK di Detroit ; di proprietà di The Detroit News , la stazione copriva i risultati delle elezioni locali. Ciò è stato seguito nel 1920 con la prima stazione radio commerciale negli Stati Uniti, KDKA , con sede a Pittsburgh . I primi programmi di intrattenimento regolari furono trasmessi nel 1922, e il 10 marzo Variety pubblicò il titolo in prima pagina: “Radio Sweeping Country: 1,000,000 Sets in Use”. [5] Un momento clou di questo momento è stato il primo Rose Bowltrasmesso il 1 gennaio 1923 sulla stazione di Los Angeles KHJ .

Radio networks

Diverse reti radio trasmesse negli Stati Uniti, trasmettendo programmi a livello nazionale. La loro distribuzione ha reso possibile l’ età d’oro della radio . [6] Le reti sono diminuite all’inizio degli anni ’60; Mutual e NBC hanno chiuso le loro operazioni radio negli anni ’90, mentre ABC è durato fino al 2007 quando è stato acquistato da Citadel Broadcasting , che a sua volta è stato fuso con Cumulus Media il 16 settembre 2011. A partire dal 14 novembre 2013, Mutual, ABC e le attività radiofoniche della NBC ora risiedono con Cumulus media s’ Westwood Onedivisione attraverso numerose fusioni e acquisizioni dalla metà degli anni ’80. CBS gestisce ancora la sua rete a partire dal 2016, che dovrebbe chiudersi verso metà 2017, poiché le sue attività radio stanno per essere integrate con Entercom a partire dal 2 febbraio 2017.

Le reti principali erano:

  • National Broadcasting Company (NBC), Red Network è uno sviluppo della Radio Corporation of America (RCA), 1926
  • NBC Blue Network , lanciata nel 1927, ceduta in base alla legge antitrust e divenne la American Broadcasting Company nel 1945
  • Columbia Broadcasting System (CBS), 1927
  • Mutuo sistema di radiodiffusione , 1934. Mutual fu inizialmente gestito come una cooperativa in cui le stazioni di punta possedevano la rete, non il contrario, come nel caso dei Big Three .

Tipi di programmi

Durante l’età d’oro della radio, sono state create nuove forme di intrattenimento per il nuovo mezzo, che successivamente è migrato alla televisione e ad altri media: trasmissioni radiofoniche , gialli, avventure e detective periodici, soap opera , quiz show , ore di varietà , talent show , situazione commedie , spettacoli per bambini , così come concerti musicali dal vivo e play by play sportivi trasmissioni. Inoltre, la capacità del nuovo mezzo di ottenere informazioni alle persone ha creato il formato delle notizie radio moderne : titoli, relazioni a distanza , interviste sul marciapiede (come Vox Pop ),tavole rotonde , bollettini meteorologici , rapporti sulle aziende agricole.

Prove generali per il programma radiofonico della seconda guerra mondiale You Can not Do Business con Hitler con John Flynn e Virginia Moore. Questa serie di programmi, trasmessi almeno una volta alla settimana da più di 790 stazioni radio in America, è stata scritta e prodotta dalla sezione radio dell’Ufficio delle informazioni sulla guerra (OWI).

I primi programmi radiofonici degli anni ’20 erano in gran parte non sponsorizzati; le stazioni radio erano un servizio progettato per vendere ricevitori radio. Verso la fine degli anni ’20, la radio aveva raggiunto la massa critica e saturato il mercato , rendendo necessario un cambiamento nel modello di business. La funzione musicale sponsorizzata divenne presto il formato di programma più popolare. La maggior parte delle prime sponsorizzazioni radiofoniche avvenne sotto forma di vendita dei diritti di denominazione al programma, come evidenziato da programmi come The A & P Gypsies , Champion Spark Plug Hour , The Clicquot Club Eskimos e King Biscuit Time; gli annunci pubblicitari come erano conosciuti nell’era moderna erano ancora relativamente rari e considerati intrusivi. Durante gli anni ’30 e ’40, le orchestre principali venivano ascoltate spesso tramite telecomandi di big band, e la NBC’s Monitor continuò tali telecomandi fino agli anni ’50 trasmettendo musica dal vivo dai club di jazz di New York all’America rurale.

I programmi di musica classica in onda includevano The Voice of Firestone e The Bell Telephone Hour . Texaco ha sponsorizzato le trasmissioni radiofoniche di Metropolitan Opera ; le trasmissioni, ora sponsorizzate dai Toll Brothers , continuano tuttora in tutto il mondo, e sono uno dei pochi esempi di musica classica dal vivo trasmessa ancora alla radio. Uno dei più importanti programmi radiofonici di musica classica della Golden Age of Radio ha visto il celebre direttore d’orchestra italiano Arturo Toscanini dirigere la NBC Symphony Orchestra, che era stato creato appositamente per lui. A quel tempo, quasi tutti i musicisti e critici classici consideravano Toscanini il più grande maestro vivente. Canzoni popolari come George Gershwin erano presenti anche alla radio. (Gershwin, oltre alle frequenti apparizioni come ospite, aveva anche il suo programma nel 1934.) La New York Philharmonic aveva anche concerti settimanali alla radio. A quell’epoca non esistevano stazioni radio dedicate alla musica classica come NPR , quindi i programmi di musica classica dovevano condividere la rete su cui erano trasmessi più popolari, proprio come ai tempi della televisione prima della creazione di NET e PBS .

Anche la musica country ha goduto di popolarità. La National Barn Dance , iniziata nel WLS di Chicago nel 1924, fu ripresa dalla NBC Radio nel 1933. Nel 1925, la WSM Barn Dance andò in onda da Nashville . Fu ribattezzato Grand Ole Opry nel 1927 e la NBC portò porzioni dal 1944 al 1956. La NBC trasmise anche The Red Foley Show dal 1951 al 1961, e la ABC Radio portò Ozark Jubilee dal 1953 al 1961.

La radio ha attratto per molti anni i migliori talenti della commedia di vaudeville e Hollywood: Abbott e Costello , Fred Allen , Jack Benny , Victor Borge , Fanny Brice , Billie Burke, Bob Burns , Judy Canova , Eddie Cantor , Jimmy Durante , Phil Harris , Bob Hope , Groucho Marx , Jean Shepherd , Red Skelton e Ed Wynn . Anche le commedie situazionali hanno guadagnato popolarità, come ad esempio Amos ‘n’ AndyBurns and Allen , Easy Aces , Ethel e Albert , Fibber McGee and Molly , The Goldbergs , The Great Gildersleeve , The Halls of Ivy (che comprendeva la star dello schermo Ronald Colman e sua moglie Benita Hume ), Incontra Corliss Archer , Meet Millie , e La nostra signorina Brooks .

La commedia radiofonica ha spaziato dall’umorismo della piccola città di Lum e Abner , Herb Shriner e Minnie Pearl alle caratterizzazioni dialettali di Mel Blanc e al caustico sarcasmo di Henry Morgan . Gags a bizzeffe sono stati consegnati settimanalmente su Stop Me Se hai sentito questo e Can You Top This? [7] programmi pannelli dedicati all’arte di raccontare barzellette. Gli spettacoli di quiz furono illuminati da It Pays to Be Ignorant , e altre parodie memorabili furono presentate da tali satirici come Spike Jones , Stoopnagle e Budd , Stan Freberg e Bob and Ray. La commedia britannica ha raggiunto le coste americane in un grande assalto quando la NBC ha portato The Goon Show a metà degli anni ’50.

Alcuni spettacoli sono nati come produzioni teatrali: l’opera teatrale di Clifford Goldsmith, What a Life, è stata rielaborata nella popolare famiglia Aldrich (1939-1953) della NBC, con le frasi familiari “Henry! Henry Aldrich!”, Seguita dalla risposta di Henry, “Venendo, Madre!” Il successo di Broadway di Moss Hart e George S. Kaufman a Broadway, You Can not Take It With You (1936), divenne una commedia settimanale su Mutual (1944) con Everett Sloane e in seguito su NBC (1951) con Walter Brennan .

Altri spettacoli sono stati adattati dai fumetti, come Blondie , Dick Tracy , Gasoline Alley , The Gumps , Li’l Abner , Little Orphan Annie , Popeye il marinaio , Red Ryder , Reg’lar Fellers , Terry and the Pirates e Tillie the Toiler . L’adolescente timida di fumetti e fumetti di Bob Montana è stato ascoltato dalla radio Archie Andrews dal 1943 al 1953. The Timid Soul era una commedia del 1941-1942 basata sul famoso Caspar Milquetoast di HT Webster .personaggio, e Robert L. Ripley Believe It or Not! è stato adattato a diversi formati radio durante gli anni ’30 e ’40. Al contrario, alcuni programmi radiofonici hanno dato vita a fumetti spin-off, come My Friend Irma con Marie Wilson . [8]

La prima soap opera , Clara, Lu ed Em fu introdotta nel 1930 sul WGN di Chicago . Quando i periodici diurni iniziarono nei primi anni ’30, divennero noti come soap opera perché molti erano sponsorizzati da saponi e detersivi. La line-up dei serial d’avventura del tardo pomeriggio includeva Bobby Benson e B-Bar-B Riders , The Cisco Kid , Jack Armstrong, l’All-American Boy , Captain Midnight e The Tom Mix Ralston Straight Shooters . Distintivi, anelli, dispositivi di decodifica e altri premi radio offerti in questi spettacoli di avventura erano spesso alleati con il prodotto di uno sponsor, richiedendo ai giovani ascoltatori diboxtop da un cereale per la colazione o altra prova di acquisto .

I drammi radiofonici sono stati presentati su programmi come 26 di Corwin , NBC Short Story , Arch Oboler’s Plays , Quiet, Please e CBS Radio Workshop . Orson Welles ‘s The Mercury Theatre on the Air e The Campbell Playhouse sono stati considerati da molti critici di essere i migliori antologie dramma radiofonico mai presentati. Di solito recitavano nel ruolo principale di Welles, insieme a star ospiti famosi come Margaret Sullavan o Helen Hayes , in adattamenti da letteratura, Broadway e / o film. Includevano titoli come Liliom , Oliver Twist(un titolo ora temuto perso), Un racconto di due città , Orizzonte perduto e L’omicidio di Roger Ackroyd . E ‘stato il Mercury Theatre che Welles ha presentato il suo celebre-but-infame 1938 adattamento di HG Wells s’ La guerra dei mondi , formattato per suonare come una notizia di rottura programma. Theatre Guild on the Air ha presentato adattamenti di opere classiche e di Broadway. I loro adattamenti di Shakespeare includevano un Macbeth di un’ora con Maurice Evans e Judith Anderson , e un Amleto di 90 minuti , con protagonistaJohn Gielgud . [9] Le registrazioni di molti di questi programmi sopravvivono.

Durante gli anni ’40, Basil Rathbone e Nigel Bruce , famosi per aver interpretato Sherlock Holmes e Dr. Watson in film, ripetevano le loro caratterizzazioni in radio su Le nuove avventure di Sherlock Holmes , che includevano sia storie originali sia episodi adattati direttamente da Arthur Conan Doyle . storie. Nessuno degli episodi in cui Rathbone e Bruce hanno recitato nel programma radiofonico sono stati filmati con i due attori come Holmes e Watson, quindi la radio è diventata l’unico mezzo in cui il pubblico è stato in grado di provare Rathbone e Bruce in alcune delle più famose storie di Holmes , ad esempio ” The Speckled Band””C’erano anche molte drammatizzazioni delle storie di Sherlock Holmes alla radio senza Rathbone e Bruce.

Durante l’ultima parte della sua carriera, il celebre attore John Barrymore ha recitato in un programma radiofonico, Streamlined Shakespeare , che lo ha caratterizzato in una serie di adattamenti di un’ora dei drammi di Shakespeare , molti dei quali Barrymore non è mai apparso né sul palcoscenico né nei film, come la dodicesima notte (in cui interpretava sia Malvolio che sir Toby Belch ), e Macbeth .

Lux Radio Theatre e The Screen Guild Theatre hanno presentato adattamenti di film di Hollywood, esibiti davanti a un pubblico dal vivo, di solito con membri del cast dei film originali. Suspense , Escape , The Mysterious Travellere Inner Sanctum Mystery erano popolari serie di antologie thriller. I principali scrittori che hanno creato materiale originale per la radio includevano Norman Corwin , Carlton E. Morse , David Goodis , Archibald MacLeish , Arthur Miller , Arch Oboler , Wyllis Cooper , Rod Serling , Jay Bennette Irwin Shaw .

Metodi di produzione broadcast

Il microfono RCA 44BX aveva due visi viventi e due morti. Così gli attori potrebbero affrontarsi e reagire. Un attore potrebbe dare l’effetto di lasciare la stanza semplicemente spostando la testa verso la faccia morta del microfono. Le sceneggiature sono state ritagliate insieme. E ‘stato contestato se attori e attrici lascerebbero cadere le pagine finite sul pavimento dopo l’uso.

Storia delle registrazioni radiofoniche professionali negli Stati Uniti

Stazioni radio

All’inizio dell’Età dell’Oro, i programmi radiofonici americani erano trasmessi quasi esclusivamente dal vivo, poiché le reti nazionali proibivano la messa in onda dei programmi registrati fino alla fine degli anni ’40 a causa della scarsa qualità del suono dei dischi fonografici, l’unico mezzo di registrazione pratico. Di conseguenza, gli spettacoli in prima serata sarebbero eseguiti due volte, una volta per ogni costa. Tuttavia, le “registrazioni di riferimento” sono state fatte di molti programmi mentre venivano trasmessi, per la revisione da parte dello sponsor e per gli scopi di archiviazione della rete stessa. Con lo sviluppo del cavo magnetico ad alta fedeltà e la registrazione su nastro negli anni successivi alla seconda guerra mondiale, le reti divennero più aperte per trasmettere programmi registrati e la preregistrazione degli spettacoli divenne più comune.

Stazioni locali, tuttavia, erano sempre stati liberi di utilizzare registrazioni e talvolta fatto uso sostanziale preregistrati in pool programmi distribuiti su pressati (a differenza registrata individualmente) dischi di trascrizione .

La registrazione è stata fatta usando un disco da taglio e dischi in acetato . Programmi sono stati normalmente registrati a 33 1 / 3 rpm su 16 pollice dischi, il formato standard utilizzato per “tali trascrizioni elettriciTorni di registrazione ben attrezzati utilizzavano il vuoto di un aspiratore di acqua per raccoglierlo mentre veniva tagliato e depositarlo in una bottiglia piena d’acqua. Oltre alla praticità, ciò serviva a scopi di sicurezza, poiché il filo di nitrato di cellulosa era altamente infiammabile e un suo accumulo si combatteva violentemente se acceso.

La maggior parte delle registrazioni di trasmissioni radiofoniche sono state effettuate presso gli studi di una rete radio o presso le strutture di una stazione di proprietà o affiliata , che potrebbe avere quattro o più torni. Una piccola stazione locale spesso non ne aveva. Sono stati necessari due torni per catturare un programma più lungo di 15 minuti senza perdere parti di esso mentre i dischi venivano capovolti o modificati, insieme a un tecnico esperto per controllarli e monitorare la registrazione mentre era in corso. Tuttavia, alcune registrazioni superstiti sono state prodotte da stazioni locali. [10] [11]

Quando è stato richiesto un numero considerevole di copie di una trascrizione elettrica, come per la distribuzione di un programma sindacato, sono state prodotte con lo stesso processo utilizzato per creare record ordinari. Una registrazione master è stata tagliata, quindi è stata placcata per produrre un timbro da cui sono state stampate presse in vinile (o, nel caso di dischi di trascrizione pressati prima del 1935 circa, gommalacca).

Servizio radio dell’esercito

Il servizio radio delle forze armate (AFRS) ha le sue origini nella ricerca del Dipartimento di Guerra degli Stati Uniti per migliorare il morale delle truppe. Questa ricerca è iniziata con trasmissioni a onde corte di programmi educativi e informativi alle truppe nel 1940. Nel 1941, il Dipartimento di Guerra ha iniziato a rilasciare “Buddy Kits” (kit B) alle truppe in partenza, che consistevano di radio, 78 giri e trascrizioni elettriche dischi di programmi radiofonici. Tuttavia, con l’ingresso degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale, il Dipartimento della Guerra decise che era necessario migliorare la qualità e la quantità delle sue offerte.

Ciò è iniziato con la trasmissione dei propri programmi di varietà originali. Command Performance è stato il primo di questi, prodotto per la prima volta il 1 ° marzo 1942. Il 26 maggio 1942, il Servizio Radio delle Forze Armate è stato formalmente istituito. Originariamente, la sua programmazione comprendeva spettacoli radiofonici di rete con gli spot rimossi. Tuttavia, ha presto iniziato a produrre programmi originali, come Mail Call , GI Journal , Jubilee e GI Jive . Al suo apice nel 1945, il servizio ha prodotto circa 20 ore di programmazione originale ogni settimana.

Dopo la guerra, l’AFRS ha continuato a fornire programmazione alle truppe in Europa. Inoltre, forniva anche una programmazione per le future guerre in cui erano coinvolti gli Stati Uniti. Sopravvive oggi come componente dell’American Forces Network (AFN).

Tutti gli spettacoli trasmessi dall’AFRS durante l’Età dell’Oro sono stati registrati come dischi di trascrizione elettrica, le cui copie in vinile sono state spedite alle stazioni oltreoceano per essere trasmesse alle truppe. La gente negli Stati Uniti raramente ha mai sentito la programmazione da AFRS, [12] anche se le registrazioni AFRS degli spettacoli della rete Golden Age sono state occasionalmente trasmesse su alcune stazioni nazionali a partire dagli anni ’50.

Registrazioni di home radio negli Stati Uniti

Negli anni ’30 e ’40 c’è stata una registrazione domestica delle trasmissioni radiofoniche. Esempi già dal 1930 sono stati documentati. Durante questi anni, sono state registrate registrazioni domestiche con registratori di dischi, la maggior parte dei quali erano in grado di memorizzare circa quattro minuti di un programma radio su ciascun lato di un disco da 78 pollici 78 giri . La maggior parte delle registrazioni domestiche sono state fatte anche su dischi da dieci pollici o più piccoli con riproduzione più corta. Alcuni registratori di dischi casa offerta la possibilità del 33 1 / 3 girivelocità utilizzata per le trascrizioni elettriche, consentendo una registrazione più lunga del doppio, anche se con una qualità audio ridotta. Talvolta le apparecchiature per la dettatura degli uffici venivano utilizzate per effettuare registrazioni di trasmissioni radio, ma la qualità audio di questi dispositivi era scarsa e le registrazioni risultanti erano in formati dispari che dovevano essere riprodotti su apparecchiature simili. A causa della spesa dei registratori e delle limitazioni dei supporti di registrazione, la registrazione domestica delle trasmissioni non era comune durante questo periodo e di solito era limitata a brevi estratti.

La mancanza di un’adeguata attrezzatura per la registrazione domestica fu alquanto sollevata nel 1947 con la disponibilità di registratori a filo magnetico per uso domestico. Questi erano in grado di registrare una trasmissione di un’ora su una singola bobina di filo, e se l’uscita audio di una radio di alta qualità è stata registrata direttamente, piuttosto che tenendo un microfono all’altoparlante, la qualità del suono registrato era molto buona. Tuttavia, poiché il filo costa denaro e, come il nastro magnetico , potrebbe essere ripetutamente riutilizzato per fare nuove registrazioni, solo poche trasmissioni complete sembrano essere sopravvissute su questo supporto. In effetti, ci fu una piccola registrazione a casa di programmi radio completi fino agli inizi degli anni ’50, quando sul mercato furono introdotti registratori a bobina a bobina sempre più convenienti per uso domestico. [13][14]

Supporti di registrazione

Dischi per la trascrizione elettrica

Prima dei primi anni ’50, quando le reti radio e le stazioni locali volevano preservare una trasmissione dal vivo, lo facevano per mezzo di speciali registrazioni fonografiche note come ” trascrizioni elettriche ” (ET), realizzate tagliando un solco modulato dal suono in un disco vuoto. All’inizio, nei primi anni ’30, gli spazi vuoti variavano sia nelle dimensioni che nella composizione, ma il più delle volte erano semplicemente in alluminio nudo e il solco era dentellato piuttosto che tagliato. In genere, queste primissime registrazioni non venivano effettuate dalla rete o dalla stazione radio, ma da un servizio di registrazione privato contratto dallo sponsor della trasmissione o da uno dei performer. I dischi di alluminio nudi avevano in genere un diametro di 10 o 12 pollici e venivano registrati alla velocità standard di 78 giri / min, il che significava che erano necessari diversi lati del disco per ospitare anche un programma di 15 minuti. Da circa 1936 dischi a base di alluminio 16 pollici rivestiti con lacca nitrocellulosa, comunemente noto come acetati e registrato ad una velocità di 33 1 / 3rpm, era stato adottato dalle reti e dalle singole stazioni radio come mezzo standard per registrare le trasmissioni. La realizzazione di tali registrazioni, almeno per alcuni scopi, divenne quindi routine. Alcuni dischi sono stati registrati utilizzando una scanalatura verticalmente modulata “hill and dale”, piuttosto che la modulazione side-to-side “laterale” presente sui record realizzati per l’uso domestico in quel momento. I grandi dischi a bassa velocità potevano facilmente contenere quindici minuti su ciascun lato, consentendo di registrare un programma di un’ora su solo due dischi. La lacca era più morbida della gommalacca o del vinile e si consumava più rapidamente, consentendo solo poche riproduzioni con i pickup pesanti e gli aghi d’acciaio allora in uso prima che il deterioramento diventasse udibile.

Durante la seconda guerra mondiale, l’alluminio divenne un materiale necessario per lo sforzo bellico e fu a corto raggio. Ciò ha causato un’alternativa da cercare per la base su cui rivestire la vernice. Il vetro, nonostante l’ovvio svantaggio della fragilità, era stato occasionalmente utilizzato negli anni precedenti perché poteva fornire una superficie perfettamente liscia e uniforme per il mastering e altre applicazioni critiche. Gli spazi vuoti per la registrazione della base di vetro sono diventati di uso generale per la durata della guerra. [15]

Registrazione del filo magnetico

Alla fine degli anni ’40, i registratori a filo divennero un mezzo facilmente reperibile per registrare programmi radiofonici. Su una base al minuto, era meno costoso registrare una trasmissione sul filo che sui dischi. Il programma di un’ora che richiedeva i quattro lati di due dischi da 16 pollici poteva essere registrato intatto su un singolo rocchetto di filo con un diametro inferiore a tre pollici e uno spessore di circa mezzo pollice. La fedeltà audio di una buona registrazione su filo era paragonabile ai dischi in acetato e, a confronto, il filo era praticamente indistruttibile, ma presto fu reso obsoleto dal mezzo più maneggevole e facilmente editabile del nastro magnetico.

Registrazione su bobina da bobina a bobina

Bing Crosby divenne il primo grande sostenitore della registrazione su nastro magnetico per radio, e fu il primo ad usarlo su radio di rete, dopo aver fatto un programma dimostrativo nel 1947. [14] [16]Il nastro aveva diversi vantaggi rispetto ai precedenti metodi di registrazione. Funzionando a una velocità sufficientemente elevata, potrebbe ottenere una fedeltà più elevata rispetto ai dischi a trascrizione elettrica e al filo magnetico. I dischi potevano essere modificati solo copiandone parti su un nuovo disco e la copia comportava una perdita di qualità audio. Il filo poteva essere diviso e le estremità unite insieme da un nodo, ma il filo era difficile da maneggiare e le giunzioni erano troppo evidenti. Il nastro può essere modificato tagliandolo con una lama e unendo le estremità con nastro adesivo. All’inizio del 1949, il passaggio dalle esibizioni dal vivo conservate su dischi a spettacoli preregistrati su nastro magnetico per trasmissioni successive era completo per i programmi radiofonici di rete. [17] [18]Tuttavia, per la distribuzione fisica di programmazione preregistrati alle singole stazioni, 16 pollici 33 1 / 3 giri stampati vinile, meno costosi da produrre in quantità di copie identiche di nastri, ha continuato ad essere standard per tutto il 1950.

Disponibilità di registrazioni

La grande maggioranza delle trasmissioni radio dal vivo prima della seconda guerra mondiale, molte mai registrate, non sono state conservate; la maggior parte delle più vecchie registrazioni di programmi radiofonici risalgono ai primi anni ’30, e molti dei drammi radiofonici più longevi hanno i loro archivi completi o quasi completi fino a quel momento. Prima la data, meno probabile è che una registrazione della trasmissione sia stata fatta e sopravviva. Un buon numero di programmi in syndication preregistrati di questo periodo sono sopravvissuti perché copie di questi erano originariamente distribuite in lungo e in largo. Le registrazioni di trasmissioni in diretta della rete dagli anni della Seconda Guerra Mondiale sono state conservate sotto forma di copie in vinile stampate emesse dal Servizio Radio delle Forze Armate (AFRS) e sopravvivono in relativa abbondanza. I programmi sindacati della seconda guerra mondiale e degli ultimi anni sono quasi tutti sopravvissuti. La sopravvivenza della programmazione di rete da questo lasso di tempo è più incoerente; le reti iniziarono a registrare preliminarmente i loro spettacoli dal vivo su nastro magnetico per la successiva trasmissione in rete, ma non distribuirono fisicamente le copie, e i nastri, diversamente dai dischi di trascrizione elettrica (“ET”), potevano essere “cancellati” e riutilizzati (specialmente da quando, nell’era delle tendenze emergenti come la televisione emusica radio , si ritiene che tali registrazioni non abbiano praticamente alcun valore di riesecuzione o rivendita). Quindi, mentre alcune serie radio di prime time di questa era esistono in tutto o quasi per intero, specialmente le più famose e più longeve, le serie meno importanti o di breve durata (come i serial ) possono avere solo una manciata di Episodi. AirchecksRegistrazioni off-the-air di spettacoli completi realizzati da, o per volere di, individui per il loro uso privato, a volte aiutano a colmare tali lacune. Il contenuto delle registrazioni fatte privatamente delle trasmissioni dal vivo della prima metà degli anni ’30 può essere di particolare interesse, poiché sopravvive materiale poco vivo di quel periodo. Sfortunatamente, la qualità del suono delle prime registrazioni private è spesso molto scarsa, sebbene in alcuni casi ciò sia dovuto in gran parte all’utilizzo di uno stilo di riproduzione errato, che può anche danneggiare gravemente alcuni tipi insoliti di dischi.

La maggior parte dei programmi Golden Age in circolazione tra i collezionisti – sia su nastro analogico, CD o sotto forma di MP3- originato da dischi di trascrizione da 16 pollici. In molti casi, le registrazioni circolanti sono diverse generazioni di copie analogiche da bobina a bobina e nastro a cassette lungo la linea rispetto ai dischi originali, essendo il prodotto del trading su nastro tra i collezionisti nei decenni precedenti la duplicazione digitale senza perdite. Il suono attutito, i forcellini, i cambiamenti repentini nella qualità del suono, il tono instabile e altri difetti uditi troppo spesso sono quasi sempre dei difetti di copia del nastro accumulati. La qualità audio dei dischi di origine, quando sono sopravvissuti incolumi e sono stati letti e duplicati di nuovo, è di solito abbastanza chiara e non distorta, a volte sorprendentemente buona, sebbene come tutti i dischi fonografici siano vulnerabili all’usura e agli effetti di graffi, graffi e polvere di terra.

Stato del copyright

A differenza di film, televisione e articoli stampati dell’epoca, lo stato di copyright della maggior parte delle registrazioni della Golden Age of Radio non è chiaro. Questo perché, prima del 1972, gli Stati Uniti delegarono il copyright delle registrazioni sonore ai singoli stati, molti dei quali offrivano protezioni più generose per il diritto d’autore rispetto al governo federale offerto per altri media (alcuni offrivano il diritto d’ autore perpetuo , che per statuto federale scadrà nel 2067 indipendentemente dalla legge dello stato). [19] Le uniche eccezioni sono le produzioni originali AFRS, che sono considerate lavoro del governo degli Stati Unitie quindi entrambi non idonei per il copyright federale e al di fuori della giurisdizione di qualsiasi stato; questi programmi sono di dominio pubblico (questo non si applica ai programmi trasportati dall’AFRS ma prodotti da reti commerciali).

In pratica, la maggior parte delle registrazioni radio di vecchia data sono trattate come opere orfane : sebbene possa esistere ancora un copyright valido per il programma, raramente viene applicato. Il copyright su una singola registrazione audio è distinto dal copyright federale per il materiale sottostante (come una sceneggiatura pubblicata, la musica o nel caso di adattamenti, il film originale o il materiale televisivo), e in molti casi è impossibile determinare dove o quando è stata effettuata la registrazione originale o se la registrazione era protetta da copyright in quello stato. L’Ufficio del copyright degli Stati Uniti afferma “ci sono una varietà di regimi legali che regolano la protezione delle registrazioni sonore precedenti al 1972 nei vari stati, e l’ambito della protezione e delle eccezioni e limitazioni a tale protezione non è chiaro.” [19] Ad esempio,New York ha emesso sentenze contraddittorie sull’esistenza o meno di una legge comune in tale stato; la sentenza più recente, la Flo & Eddie , Inc. del 2016 contro Sirius XM Radio , sostiene che non esiste un tale diritto d’autore a New York per quanto riguarda le prestazioni pubbliche. [20] Ulteriori complicazioni sono che alcuni esempi di giurisprudenza hanno implicato che le trasmissioni radio (e le loro riproduzioni fedeli), in quanto distribuite liberamente al pubblico via etere, potrebbero non avere diritto al copyright in sé e per sé. [21] L’ archivio Internet e altre organizzazioni che distribuiscono public domain e registrazioni audio open source gestiscono archivi estesi di programmi radio di vecchia data.

Legacy

stati Uniti

Alcuni programmi radiofonici di vecchia data continuarono in onda, sebbene in numero sempre minore, durante gli anni ’50, anche dopo che i loro equivalenti televisivi avevano conquistato il pubblico in generale. Un fattore che ha contribuito a eliminarli completamente è stata l’evoluzione della musica popolare (compreso lo sviluppo del rock and roll ), che ha portato alla nascita del primo 40 formato radio. Uno spettacolo top 40 potrebbe essere prodotto in un piccolo studio in una stazione locale con personale minimo. Questo ha spostato la radio di rete full-service e ha accelerato la fine di quasi tutti i drammi radiofonici programmati entro il 1962. (La radio in sé e per sé sarebbe sopravvissuta, grazie in parte alla proliferazione della radio a transistor, rendendo il mezzo molto più portatile della televisione). Le stazioni full-service che non hanno adottato i primi 40 o la bella musica più dolce oi formati MORalla fine hanno sviluppato la radio all-news a metà degli anni ’60.

La commedia radiofonica e il dramma con le sceneggiature sulla scia della vecchia radio hanno una presenza limitata sulla radio americana. Diverse serie di teatro radiofonico sono ancora in produzione negli Stati Uniti, di solito in onda nelle domeniche. Questi includono serie originale, come Teatro immaginazione e un adattamento radiofonico di Ai confini della realtà serie TV, così come compilation rieseguiti come la serie quotidiano popolare Quando radio era e Stati Uniti d’America Radio Network ‘s Golden Age of Radio Theatre , e programmi settimanali come Ed Walker ‘s The Big Broadcast sulla WAMU. Questi spettacoli di solito in onda nelle tarde notti e / o nei fine settimana su piccole stazioni AM. Lo show radiofonico “Hollywood 360” di Carl Amari è caratterizzato da 6 episodi della radio di vecchia data ogni settimana durante la sua trasmissione di 4 ore. Amari trasmette anche trasmissioni radiofoniche di vecchia data su “The WGN Radio Theatre” ascoltate ogni sabato e domenica sera sul 720-WGN di Chicago. Vengono anche ascoltate le compilation rerun locali, principalmente su stazioni radio pubbliche . Sirius XM Radio mantiene un canale Radio Classics a tempo pieno dedicato al ritrasmissione di programmi radiofonici d’epoca.

A partire dal 1974, Garrison Keillor , attraverso il suo programma di due ore consacrato , A Prairie Home Companion , ha fornito un museo vivente della produzione, del tono e dell’ascoltatore di questa era radiofonica per diverse generazioni dopo la sua scomparsa. Prodotto in diretta nei teatri di tutto il paese, utilizzando gli stessi effetti sonori e le stesse tecniche dell’epoca, ha funzionato nel 2016 con Keillor come ospite. Il programma include segmenti che sono le consegne ravvicinate (sotto forma di parodia) di generi specifici di questa era, compresi i western (“Dusty and Lefty, The Lives of the Cowboys”), le procedure investigative (” Guy Noir , Private Eye”) e persino pubblicità attraverso spot pubblicitari di fantasia. Keillor ha anche scritto un romanzo, WLT: A Radio Romancebasato su una stazione radio di questa era, inclusa una versione narrata personalmente per il massimo della verosimiglianza. Dopo il ritiro di Keillor, il conduttore sostitutivo Chris Thile ha scelto di riavviare lo spettacolo ed eliminare gran parte delle trappole radio del vecchio formato. [22]

Gli spettacoli vintage e le nuove produzioni audio in America sono accessibili in modo più ampio dalle registrazioni o dalle emittenti via satellite e web, piuttosto che dalle convenzionali radio AM e FM. Il National Audio Theatre Festival è un’organizzazione nazionale e una conferenza annuale che tiene vive le arti audio, in particolare il dramma audio, e continua a coinvolgere i veterani di lunga data ei veterani della OTR nelle sue file. Il suo predecessore, il Midwest Radio Theatre Workshop, è stato ospitato per la prima volta da Jim Jordan , di “Fibber McGee and Molly”, e Norman Corwin ha consigliato l’organizzazione.

Uno dei programmi radiofonici più longevi che celebra questa era è The Golden Days of Radio , che è stato ospitato nel servizio radio delle Forze Armate per più di 20 anni e in generale per più di 50 anni da Frank Bresee, che ha anche suonato “Little Beaver” in il programma Red Ryder come attore bambino.

Uno dei pochissimi spettacoli ancora in corso dell’era precedente della radio è un programma cristiano intitolato Unshackled! Lo spettacolo settimanale di mezz’ora, prodotto a Chicago dalla Pacific Garden Mission , è stato trasmesso ininterrottamente dal 1950. Gli spettacoli sono creati usando tecniche degli anni ’50 (inclusi effetti sonori fatti in casa) e sono trasmessi negli Stati Uniti e in tutto il mondo da migliaia di stazioni radio.

Oggi i radio performer del passato compaiono in convention che presentano ri-creazioni di spettacoli classici, musica, memorabilia e pannelli storici. Il più grande di questi eventi è stata la Convention della Friends of Old Time Radio, tenutasi a Newark, nel New Jersey, che ha tenuto la sua convention finale nell’ottobre 2011 dopo 36 anni. Altri includono REPS a Seattle (giugno), SPERDVAC in California, Cincinnati OTR e Nostalgia Convention (aprile) e la convenzione Nostalgia medio atlantica (settembre). Veterani della convenzione radiofonica Amici della vecchia ora, incluso il presidente Steven M. Lewis di The Gotham Radio Players, Maggie Thompson, editore della Guida per gli acquirenti di fumettiCraig Wichman della compagnia di fiction audio Quicksilver Audio Theatre e il pubblicista FOTR di lunga data Sean Dougherty hanno lanciato un evento successivo, Celebrating Audio Theater – Old & New , in programma dal 12 al 13 ottobre 2012.

I drammi radiofonici dell’età dell’oro vengono talvolta ricreati come esibizioni dal vivo in occasione di tali eventi. Uno di questi gruppi, guidati dal regista Daniel Smith , è stata l’esecuzione ri-creazioni di drammi vecchia radio-time a Fairfield University ‘s Regina A. Centro rapido per le arti dal 2000. [23] [24]

Il quarantesimo anniversario di quella che è ampiamente considerata la fine dell’era della radio dei vecchi tempi (le ultime trasmissioni di Yours Truly, Johnny Dollar and Suspense il 30 settembre 1962) è stata contrassegnata da un commento su All Things Considered di NPR . [25]

Una manciata di programmi radiofonici dell’era dei vecchi tempi restano in produzione, tutti dai generi di notizie o musica: il Grand Ole Opry (1925), la musica e la parola parlata (1929), la CBS World News Roundup (1938), King Biscuit Time (1941) e la Renfro Valley Gatherin ‘ (1943). Di questi, tutti tranne Opry mantengono la loro originale lunghezza in forma ridotta di 30 minuti o meno. Il Wheeling Jamboree conta un programma precedente su una stazione concorrente come parte della sua storia, tracciando la sua discendenza fino al 1933.

Altrove

Regolari trasmissioni radiofoniche sono anche ascoltate – tra gli altri paesi – Australia, Croazia, Estonia, [26] Francia, Germania, Giappone, Nuova Zelanda, Norvegia, Romania e Svezia. Nel Regno Unito, un tale dramma radiofonico prosegue su BBC Radio 4 , la seconda emittente radiofonica più popolare del paese, e sul suo canale di overflow e réun, BBC Radio 4 Extra , che è la settima stazione più popolare del paese.

Musei

  • SPARK Museum of Electrical Invention
  • Museo delle comunicazioni radiotelevisive
  • Paley Center for Media

Vedi anche

  • Elenco di programmi radio obsoleti
  • Elenco di persone radio americane di vecchia data
  • Elenco dei programmi radiofonici degli Stati Uniti
  • Elenco delle soap opera radiofoniche
  • Radio antica
  • Audio teatro
  • Carl Amari
  • Teatro della Radio Classica
  • Hollywood 360
  • Il teatro radiofonico WGN
  • Chuck Schaden
  • Radio musicale
  • Commedia radiofonica
  • Dramma radiofonico
  • Soap opera
  • Quando Radio era
  • Radio Days ( film di Woody Allen che drammatizza la radio dei vecchi tempi)
  • Ricorda WENN ( serie televisiva AMC ambientata in una stazione radio di vecchia data a Pittsburgh)

Note

  1. Salta su^ Halper, Donna (14 febbraio 2007). “Alla ricerca della verità su Fessenden” . Radio World Online . Estratto il 23 dicembre 2016 .
  2. Salta su^ O’Neal, James E. (25 ottobre 2006). “Fessenden: il primo broadcaster del mondo? – Un repertorio di cronologia radiofonica trova che la prova per la famosa trasmissione Brant Rock è carente” . Radio World Online . Archiviato dall’originale il 29 gennaio 2007.
  3. Salta su^ O’Neal, James E. (23 dicembre 2008). “Fessenden – The Next Chapter” . Radio World Online . Estratto il 29 giugno 2009 .
  4. Salta su^ Belrose, John S. “Fessenden’s Christmas Eve 1906 broadcast” (PDF). Estratto il 23 dicembre 2016 .
  5. Saltate^ Sayles, Ron. Old-Time Radio Digest, Volume 2009, numero 51.
  6. Salta su^ Donald Christensen, “Ricorda Radio?” Luglio 2012http://www.todaysengineer.org/2012/Jul/backscatter.asp
  7. Salta su^ http://www.museum.tv/rhofsection.php?page=274
  8. Salta su^ “Amico di tutti: ricordando Stan Lee e Dan DeCarlo” My Friend Irma “” . Hogan’s Alley . cartoonician.com. 2010.
  9. Salta su^ Amleto (episodio 065) (MP3) . Teatro Guild on the Air . Internet Archive. 1951/03/04.
  10. Salta su^ alcune registrazioni locali superstiti
  11. Salta su^ Fybush, Scott. “Domande frequenti” . The Archives@BostonRadio.org . Estratto il 2007-05-16 .
  12. Salta^ “Trasmissioni di servizi radio dell’esercito” . Museo Internet di Bing Crosby . Archiviato dall’originale in data 21-02-2007 . Estratto il 2007-05-16 .
  13. Salta su^ La storia del nastro magnetico
  14. ^ Salta su:b Bensman, Marvin R. “Una storia di raccolta di programmi radiofonici” . Archivio radio dell’Università di Memphis . Estratto il 2007-05-18 .
  15. Salta su^ Beaupre, Walter J. “Musica trascritta elettricamente!” . The Vintage Radio Place . Estratto il 2007-11-05 .
  16. Salta in alto^ “ABC spende 100G in Shift From Wax to Tape Repeats”,Billboard, 21 febbraio 1948, p. 6.
  17. Salta su^ “NBC elimina tutti i ban Bans”,Billboard, 29 gennaio 1949, p. 5.
  18. Salta su^ “Aumenta il metro a nastro dei Web”,Billboard, 5 novembre 1949, p. 5.
  19. ^ Vai a:b http://www.copyright.gov/docs/sound/
  20. Salta^ Klepper, David (20 dicembre 2016). “I PROPRIETARI DEL 1967 HIT SONG” HAPPY TOGETHER “LOSE COPYRIGHT CASE” . Associated Press. Archiviato dall’originale il 21 dicembre 2016 . Estratto 13 aprile2017 .
  21. Salta su^ Questo era un punto chiave inWaring v. WDAS Broadcasting Sta. , un caso che ha determinato che una casa discografica poteva rivendicare il copyright su una registrazione sonora ai sensi della legge della Pennsylvania perché la registrazione era specificatamente designata come non trasmessa per la trasmissione radio.
  22. Salta su^ Baenen, Jeff (12 aprile 2016). Arrivederci, Lake Wobegon: “Prairie Home” sta per ricevere un nuovo host. AP. Estratto il 13 aprile 2016.
  23. Salta in alto^ Spiegel, Jan Ellen (2007-09-09). “Interrompiamo questo gioco per un bollettino delle notizie sulla guerra” . Il New York Times . Estratto il 2007-09-09 .
  24. Salta su^ “Radio drammi” . Regina A. Centro rapido per le arti . Università di Fairfield. 2007. Archiviato dall’originale in data 2007-08-13 . Estratto il 18-04-2008 .
  25. Salta su^ Chimes, Art. “Last Radio Drama” . National Public Radio . Estratto 2010-01-22 .
  26. Salta su^ “Raadioteater” (in estone). Eesti Rahvusringhääling (ex Eesti Raadio). 2015 . Estratto il 2015-02-01 .

Riferimenti

  • Blue, Howard (2002). Words at War: Radio della Seconda Era della Seconda Guerra Mondiale e la lista nera del dopoguerra. Lanham, Maryland: Scarecrow Press. ISBN  0-8108-4413-3
  • Dunning, John (1998). On The Air: The Encyclopedia of Old-Time Radio . La stampa dell’università di Oxford. ISBN  0-19-507678-8 .

Leave a Reply

Your email address will not be published.