L’inquinamento da spettro radio è l’allontanamento delle onde nella radio e gli spettri elettromagnetici al di fuori delle loro allocazioni che causano problemi per alcune attività. [1] È di particolare interesse per i radioastronomi .

L’inquinamento da spettro radio è mitigato da un’efficace gestione dello spettro. Negli Stati Uniti, il Communications Act del 1934 concede l’autorità per la gestione dello spettro al Presidente per tutti gli usi federali (47 USC 305). La National Telecommunications and Information Administration (NTIA) gestisce lo spettro per il governo federale. Le sue regole si trovano nel ” Manuale di regolamenti e procedure per la gestione federale delle radiofrequenze “. La Federal Communications Commission (FCC) gestisce e regola tutti gli usi nazionali non federali dello spettro (47 USC 301). [2] Ogni paese ha tipicamente la propria organizzazione regolatrice dello spettro. A livello internazionale, l’ Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) coordina la politica dello spettro.

Vedi anche

  • Gestione dello spettro
  • Radiazione elettromagnetica e salute
  • Allocazione di frequenza
  • Zona silenziosa radio

Riferimenti

  1. Salta su^ “Suggerimenti per tecnici radiofonici” . Gestione dello spettro radio . Archiviato dall’originale il 22 maggio 2010 . Estratto il 21 marzo 2014 .
  2. Salta in alto^ “FCC: Wireless Telecommunications Bureau: Rules and Regulations” . FCC: Wireless Telecommunications Bureau . Estratto il 21 marzo 2014 .

Leave a Reply

Your email address will not be published.