La radio della polizia è un sistema di comunicazione radio utilizzato dalle forze dell’ordine in tutto il mondo.

Molti di questi sistemi sono crittografati per impedire l’ascolto di intercettatori.

Radio portatili

La stragrande maggioranza dei paesi economicamente sviluppati, i servizi di polizia hanno accesso a tali attrezzature; inoltre, nella maggior parte dei paesi, le auto della polizia dispongono di serie progettate per ricevere chiamate dalla sala di controllo e rispondere. Inoltre, esistono piccole radio personali che consentono a ciascun ufficiale di trasportarne una facilmente, così come una grande stanza centrale presso la stazione di polizia che dirige il personale verso la posizione degli incidenti di emergenza. Le radio portatili della polizia sono apparse per la prima volta all’interno della polizia britannica nel 1969.

Per paese

Germania

In Germania, è illegale per i privati ​​ascoltare la radio della polizia, anche se non è intenzionale. Si può essere citato in giudizio con un massimo di due anni di carcere o sostanzialmente multati.

Norvegia

In Norvegia, è legale per i privati ​​ascoltare la radio della polizia, sono disponibili anche flussi online.

Regno Unito

È un reato ai sensi del Wireless Telegraphy Act del 2006 ascoltare la radio della polizia nel Regno Unito. [1] [2] Il passaggio da aperta analogica alla crittografato digitale Airwave sistema nel Regno Unito ha reso praticamente impossibile ascoltare solo per radio della polizia.

Stati Uniti

Le pattuglie di stato degli Stati Uniti, gli uffici degli sceriffi della contea e i dipartimenti di polizia municipale spesso gestiscono i propri sistemi in parallelo, presentando problemi di interoperabilità . La FCC assegna le licenze a queste entità nelle assegnazioni di sicurezza pubblica (PP e PX) dello spettro. Questi includono allocazioni nella parte inferiore dello spettro VHF (intorno a 39 – 45 MHz), altamente suscettibili di “saltare” le interferenze ma ancora utilizzate dalle pattuglie delle autostrade statali; il VHF “hi-band”, da 150 a 160 MHz; e varie bande UHF. Molti sistemi utilizzano ancora trasmissioni FM convenzionali per la maggior parte del traffico; altri sono trunkedsistemi analogici o digitali. Recentemente, c’è stato un passo avanti verso i sistemi digitali trunked, in particolare quelli basati sul formato standard Project 25 di sicurezza pubblica stabilito dall’Associazione dei funzionari delle comunicazioni di pubblica sicurezza-Internazionale . Una minoranza di altri sistemi radio della polizia, il più grande esempio è il Dipartimento di Polizia di Milwaukee e la Polizia di Stato della Pennsylvania usa il formato OpenSkyincompatibile . TETRA , lo standard in molti paesi europei e in altri luoghi del mondo, è praticamente inutilizzato negli Stati Uniti.

Recentemente, alcuni stati hanno iniziato a gestire reti radio statali con livelli diversi di partecipazione della polizia a livello di contea e città. Alcuni di loro sono:

  • Illinois: StarCom21
  • Louisiana: LWIN Louisiana Wireless Information Network
  • Michigan: MPSCS Michigan Sistema di comunicazione di sicurezza pubblica
  • Minnesota: ARMER [1]
  • Montana: Montana Statewide Interoperable Public Radio System Radio [2]
  • North Carolina: VIPER [3]
  • Ohio: MARCS – Sistema di comunicazione multi-agenzia
  • Carolina del Sud: Palmetto 800
  • Wisconsin: WISCOM [4]

È generalmente legale negli Stati Uniti ascoltare le comunicazioni di polizia non crittografate. Tuttavia alcuni stati vietano tale ascolto all’interno dei veicoli.

Riferimenti

  1. Salta su^ “Wireless Telegraphy Act 2006” . 2014-08-07 . Estratto 2014-08-17 .
  2. Salta su^ “Ofcom – Guida su scanner radio di sola ricezione” . 2014-08-17 . Estratto 2014-08-17 .

Leave a Reply

Your email address will not be published.