Un servizio di radio meteorologico è un servizio di trasmissione pubblico dedicato alla trasmissione di dati meteorologici continui . Nella maggior parte dei luoghi, richiede una radio appositamente progettata in grado di ricevere frequenze di ” banda meteorologica ” – quando sintonizzata su uno di questi canali, riceve una stazione radio che trasmette sia le informazioni meteorologiche di routine che quelle di emergenza. Alcuni ricevitori della radio meteorologica sono dotati di una funzione di avviso di standby: se la radio è spenta o sintonizzata su un’altra banda e viene trasmesso un bollettino meteorologico grave , può emettere automaticamente un allarme e / o passare a un canale meteorologico pre-impostato per le condizioni meteorologiche di emergenza informazione.

I servizi di radio meteorologici possono anche trasmettere informazioni di emergenza non legate alle condizioni meteorologiche, come nel caso di un disastro naturale , un allarme AMBER o un attacco terroristico . Generalmente trasmettono in una gamma ad altissima frequenza (VHF) pre-assegnata utilizzando FM . Di solito è necessario un ricevitore radio meteorologico o uno scanner radio dedicato per l’ascolto, sebbene in alcune località una trasmissione radio meteorologica possa essere ritrasmessa su una normale frequenza AM o FM (così come nelle sottostazioni HD Radio ), alcune stazioni televisive terrestri che trasmettono inMTS stereo trasmette la radio meteorologica sul loro secondo canale audio (SAP) e su uno dei suoi sottocanali digitali (dove notizie e condizioni meteorologiche sono applicabili), su canali TV via cavo pubblici, educativi e di accesso pubblici (PEG) o durante l’ emergenza Attivazioni del sistema di avviso per gli avvisi tornado principalmente sui sistemi via cavo.

Ricevitori radio meteorologici

Due tipi di ricevitori per le previsioni meteorologiche; la comune radio da casa Midland(modello WR-100) sulla destra è spesso l’unità più popolare e conosciuta negli Stati Uniti, mentre il modello Oregon Scientific arancio sulla sinistra è portatile e resistente all’acqua per uso esterno.

Le radio meteorologiche sono ampiamente vendute online e nei negozi specializzati in elettronica di consumo in Canada e negli Stati Uniti. Inoltre, sono facilmente reperibili in molti supermercati e drogherie situati negli Stati Uniti del sud e del Midwest, che sono particolarmente sensibili alle intemperie: grandi porzioni di queste regioni sono comunemente chiamate ” Tornado Alley “.

Il prezzo di una radio meteorologica di livello consumer varia a seconda del modello e delle sue caratteristiche extra. [1]

Le radio meteorologiche sono generalmente vendute in due varietà: a casa (fisse) o portatili. I modelli portatili offrono in genere funzionalità specializzate che li rendono più utili in caso di emergenza. Alcuni modelli usano la manovella , oltre alla rete elettrica e alle batterie , in caso di interruzione di corrente .

Alcuni modelli hanno una torcia incorporata e possono raddoppiare come caricabatterie per cellulare . Alcuni servono anche come radio di emergenza più generale e possono includere funzionalità di comunicazione a più bande e a due vie . Le radio “Scanner” progettate per monitorare continuamente la banda di servizio pubblico VHF-FM sono già in grado di ricevere i canali meteo.

Storicamente, non era raro vendere radio portatili che presentavano audio AM, FM e TV (canali VHF 2-13), con la banda meteorologica inclusa una certa distanza lungo il quadrante dal canale TV 7 (dopo la conversione della TV digitale statunitense , questi i tipi di radio divennero per lo più obsoleti).

Una delle prime radio di allerta meteo dei consumatori (modello KH6TY) è stata progettata e prodotta da Howard (Skip) Teller, che ha ottenuto un brevetto sul meccanismo di avviso [2] [3] ed è stato determinante nella progettazione del software Digipan PSK31 e hardware, [4] e il sistema di comunicazione di emergenza NBEMS della radio amatoriale .

La maggior parte dei ricevitori degli anni 2000 e 2010, e anche alcuni dalla metà degli anni ’90, sono in grado di ascoltare silenziosamente gli allarmi meteo tramite il protocollo SAME e quindi emettere un allarme per avvisare l’ascoltatore di imminenti eventi meteorologici o di emergenza. SAME consente agli ascoltatori di “personalizzare” le loro radio per ricevere solo avvisi emessi per aree geografiche specificate; questa caratteristica tecnologica filtra ed elimina gli allarmi “fastidiosi” per eventi che non influiscono sulla posizione predefinita di un ascoltatore.

  • Negli Stati Uniti, le posizioni SAME sono definite come contee (e in alcuni casi, parrocchie , territori o zone marine) e vengono impostate utilizzando codici di contea FIPS a sei cifre preassegnati .
  • In Canada, vengono utilizzate le CLC .
  • Questa funzionalità di filtro non è stata completamente implementata in Messico, ma il sistema di allerta può essere utilizzato.

Oltre capacità avvisi SAME, moderni ricevitori radio del tempo possono comprendere elementi di avviso visivi (ad esempio, multicolore indicatori LED) e consentire l’uso di dispositivi esterni (per esempio, cuscino vibratori , agitatori letto, luci stroboscopiche , e rumorosi sirene , che collegano tramite porta accessori) per avvisare chi è sordo o ipoudente . Dall’aprile 2004, i modelli radio commercializzati come “certificati pubblici” devono includere queste caratteristiche e soddisfare determinati criteri di prestazione, come specificato nello standard di settore elettronico CEA-2009. [5]

Servizi di radio meteorologici governativi

Canale di
avviso pubblico
Frequenza Nome ufficiale Canale marino
1 162.400 MHz WX2 36B
2 162.425 MHz WX4 96B
3 162,450 MHz WX5 37B
4 162,475 MHz WX3 97B
5 162.500 MHz WX6 38B
6 162,525 MHz WX7 98B
7 162,550 MHz WX1 39B
161,650 MHz WX8 21B
161.775 MHz WX9 83B
163,275 MHz WX10 113B

Gli Stati Uniti, il Canada e le Bermuda gestiscono le loro stazioni radio meteorologiche governative sulla stessa banda VHF , utilizzando trasmettitori FM .

I WX1 attraverso WX7 sono i canali standard della “banda meteorologica”, come assegnati e implementati da NOAA, [6] e sono usati in modo coerente in tutte le agenzie governative statunitensi, compresa la Guardia costiera; [7] WX8 e WX9 sono canali di trasmissione marittima continua canadese . WX10 è stato precedentemente utilizzato da NWS per il coordinamento durante interruzioni di corrente. La maggior parte dei ricevitori NWR mainstream (e dei relativi manuali operativi) confondono gli schemi di numerazione degli avvisi pubblici a sette canali WX e a sette canali e applicano uno schema di etichettatura “canale 1-7” incoerente (solitamente implementato in ordine crescente di frequenza).

Notevoli servizi di radio meteorologico includono:

  • Stati Uniti – NOAA Weather Radio ( NOAA ‘s National Weather Service )
  • Canada – Weatheradio Canada ( Environment Canada ‘s Servizio Meteorologico del Canada )

Lo schema di numerazione “ufficiale” NOAA WX non aumenta in ordine di frequenza perché i canali meteorologici sono stati creati gradualmente nel corso degli anni. 162,55 MHz era inizialmente l’unica frequenza (quindi era quindi WX1), quindi 162,4 (WX2) e 162,475 (WX3) sono stati aggiunti in seguito per prevenire l’ interferenza RF . Gli altri sono entrati principalmente in uso negli anni ’90 in aree rurali meno popolate e come traduttori di fill-in che trasmettonostazioni esistenti o inviano una trasmissione separata, più localizzata, in aree remote o montuose o in aree con problemi di ricezione.

Le trasmissioni canadesi vengono anche trasmesse sulle stazioni di informazione dei viaggiatori su AM e FM , in particolare vicino ai parchi nazionali .

Bermuda ha una sola stazione dedicata esclusivamente alle intemperie, a 162,55 MHz da Hamilton , ora gestita dal Bermuda Weather Service con previsioni meteorologiche tropicali da NOAA . Ha una seconda stazione, tuttavia, per condizioni marine e previsioni, ZBR (gestito dal Bermuda Maritime Operations Center ), a 162,4 MHz. [8] [9]

Da allora il Messico ha lanciato il proprio sistema di radio meteorologico, SARMEX (Sistema De Alessi De Riesgos Mexicano, o Mexican Hazard Warning System) per la copertura delle sue città. [10]

Tutte le stazioni trasmettono un tono a 1050 Hz immediatamente prima di emettere un orologio o un avviso, e questo da solo serve ad attivare la funzione di allarme su molte radio di avviso più vecchie o di base. Ad eccezione di Bermuda, tutte le stazioni statunitensi e successive canadesi trasmettono codici WRSAME pochi secondi prima del tono di attenzione a 1050 Hz che consente ai ricevitori più avanzati di rispondere solo a determinati avvertimenti che portano un codice specifico per l’area locale; questi ricevitori solitamente hanno la possibilità di suonare l’allarme solo per avvertimenti gravi (di default), consentendo all’utente di selezionare o bloccare altri tipi di allerta a propria discrezione (ad esempio, un orologio flood flood potrebbe essere ignorato da una persona che vive su la cima di una collina, mentre un avvertimento tornado è un’emergenza immediata ovunque) – tuttavia, lo scorrimento del testo dell’avviso apparirà sul display anche se l’allarme acustico è silenziato.

Servizi di radio meteorologici commerciali

La banda radio meteorologica è riservata ai servizi governativi. Tuttavia, la maggior parte delle stazioni radio AM e FM standard fornisce una sorta di previsioni meteo private, sia attraverso l’inoltro di previsioni del serviziometeorologico nazionale di dominio pubblico , in collaborazione con un meteorologo di una stazione televisiva locale (o utilizzando un meteorologo assunto dalla stazione, comune quando una stazione radio è una stazione sorella della loro controparte TV o ha un accordo di notizie e di previsione), affiliata con una società di servizi meteorologici commerciali o (nei casi più sfacciati) copiando le previsioni pubbliche di un servizio commerciale senza pagamento o autorizzazione. (La prima opzione non è disponibile, o almeno legalmente, in Canada, dove sono previste le previsioni di Environment Canadacorona copyright .) Accuweather (attraverso United Stations ) e The Weather Channel (attraverso la NBC Radio Network di Westwood One ) gestiscono entrambe le reti nazionali di radiodiffusione meteo attraverso le stazioni AM e FM standard.

Storia della radio meteorologica

L’Ufficio meteorologico degli Stati Uniti ha iniziato a trasmettere le informazioni meteorologiche marine a Chicago e New York City su due stazioni radio VHF nel 1960 come esperimento. [11] [12] Provando ad avere successo, le trasmissioni si sono espanse per servire il pubblico in generale nelle regioni costiere negli anni ’60 e nei primi anni ’70. [13] L’US Weather Bureau adottò il suo nome attuale, National Weather Service (NWS), e operò 29 trasmettitori radio meteorologici VHF-FM sotto la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) nel 1970. [11] Nel 1974, NOAA Weather Radio (NWR), come è stato ora chiamato, ha raggiunto circa il 44 per cento della popolazione statunitense su 66 trasmettitori nazionali. [13]La NWR è cresciuta fino a oltre 300 stazioni alla fine degli anni ’70. [12] Lo staff locale di NWS era la voce ascoltata sulle stazioni NWR dal suo inizio fino alla fine degli anni ’90, quando fu introdotto “Paul”. [14] [15] I messaggi sono stati registrati su nastro e successivamente con mezzi digitali, quindi inseriti nel ciclo di trasmissione. [14] “Paul” era una voce computerizzata che utilizzava il sistema di sintesi vocale DECtalk . [14] La voce di “Paul” era insoddisfacente e difficile da capire; quindi “Craig”, “Tom”, “Donna” e in seguito “Javier” furono introdotti nel 2002 usando il sistema di sintesi vocale di Speechify . [14] [15]Una voce completamente nuova è stata introdotta nel 2016 e implementata a livello nazionale entro la fine dell’anno. Le voci umane in diretta vengono ancora utilizzate occasionalmente per i test settimanali di SAME ( Specific Area Message Encoding ) e dei sistemi di avviso tono 1050 Hz, ID di stazione e in caso di errori di sistema o aggiornamenti del computer. Verranno anche utilizzati su alcune stazioni per aggiornamenti sull’ora e sulla frequenza radio.

Negli anni ’90, il National Weather Service ha adottato piani per implementare la tecnologia SAME a livello nazionale; il roll-out si è mosso lentamente fino al 1995, quando il governo degli Stati Uniti ha fornito il budget necessario per sviluppare la tecnologia SAME sull’intera rete radio. L’implementazione a livello nazionale avvenne nel 1997 quando la Federal Communications Commission (FCC) adottò lo standard SAME come parte del suo nuovo sistema di allarme di emergenza (EAS). [11] Le allerte pubbliche della radio meteorologica NOAA si estendevano dalle intemperie solo a “tutti i pericoli” trasmessi. [16]

La NWR è cresciuta fino a oltre 800 stazioni radio entro la fine del 2001. [11] A gennaio 2014, c’erano 1032 stazioni che coprivano circa il 97% degli Stati Uniti, Porto Rico, Isole Vergini americane, Samoa americane, Guam e Mariana settentrionale Isole. [11] A gennaio 2015, erano in funzione circa 1025 stazioni, con una copertura effettiva del 95%. [17]

Vedi anche

  • NOAA Weather Radio , rete radio meteorologica degli Stati Uniti
  • Weatheradio Canada , rete radio meteorologica canadese
  • Categoria: radio meteorologica

Riferimenti

  1. Salta su^ url =http://www.erh.noaa.gov/okx/pdf/NWRfactsheet0307.pdf
  2. Salta^ Teller, Howard. “Circuito rivelatore a chiavistello US 4158148 A” . Estratto il 5 luglio 2015 .
  3. Salta su^ http://www.qsl.net/kh6ty/ . Estratto il 5 luglio 2015 . Manca o svuota( aiuto ) |title=
  4. Salta su^ “Un sistema di ricetrasmissione panoramica per PSK31” (PDF) . Estratto il 5 luglio 2015 .
  5. Salta su^ url =https://www.ce.org/CorporateSite/media/Standards-Media/PA_Whitepaper_9-3-08.pdf
  6. Salta su^ http://www.nws.noaa.gov/os/marine/wxradio.htm
  7. Salta su^ http://navcen.uscg.gov/?pageName=mtVhf
  8. Salta su^ http://www.offshoreblue.com/communications/vhf-bm.php
  9. Salta su^ http://www.rccbermuda.bm/Documents/BMOC/broadcast.schedule.pdf
  10. Salta su^ http://www.dxinfocentre.com/wx-mex.htm
  11. ^ Salta a:e “La storia della radio meteorologica NOAA” . Meteo Radios Direct . Estratto 13 maggio 2014 .
  12. ^ Salta a:b “Storia della radio meteorologica NOAA” . Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica (NOAA).
  13. ^ Salta su:b Nelson, WC (2002). “American Warning Dissemination e NOAA Weather Radio” .
  14. ^ Salta a:d “Voci utilizzate sulla radio meteorologica NOAA” . Servizio meteorologico nazionale . Estratto il 3 luglio 2012 .
  15. ^ Salta a:b “Processore di miglioramento vocale” . Amministrazione nazionale oceanica e atmosferica (NOAA).
  16. Salta su^ Kupec, RJ (luglio-agosto 2008). “Sintonizzazione: radio meteorologiche per i più a rischio”. Journal of Emergency Management . 6 (4).
  17. Vai su^ Brochure Radio meteorologica NOAA: NOAA / PA 94062 (PDF) , gennaio 2015

Leave a Reply

Your email address will not be published.