Una radio senza batteria è un ricevitore radio che non richiede l’uso di una batteria per fornirgli energia elettrica.

Originariamente ciò si riferiva a unità che potevano essere utilizzate direttamente dalla rete di alimentazione CA (rete di distribuzione); può anche riferirsi a unità che non richiedono affatto una fonte di alimentazione, eccetto per la potenza che ricevono dalle onde radio.

Storia

Il ricevitore valvola elettronica linea operati stato inventato nel 1925 da Edward S. Rogers, Sr . L’unità funzionava con 5 tubi per vuoto CA Rogers e l’unità di eliminazione della batteria di Rogers (alimentatore). Questa unità è stata successivamente commercializzata per $ 120 [1] come “Tipo 120”. Ha fondato la stazione di Toronto CFRB (abbreviazione di First Rogers Batteryless del Canada ) per promuovere le vendite del prodotto. Le radio senza batteria non furono introdotte negli Stati Uniti fino a maggio 1926 e poi in Europa nel 1927. [2]

I ricevitori radio Crystal sono un tipo molto semplice di ricevitore radio senza batteria. Non hanno bisogno di una batteria o di una fonte di alimentazione, tranne per la potenza che ricevono dalle onde radio usando la loro lunga antenna esterna a filo .

La termoelettricità è stata ampiamente utilizzata nelle parti remote dell’Unione Sovietica dagli anni ’20 fino alle radio di potenza. L’attrezzatura comprendeva alcune bacchette bi-metallo ( termocoppie ), una delle quali poteva essere inserita nel caminetto per riscaldarsi con l’altra estremità lasciata fuori al freddo.

Dopo la seconda guerra mondiale , le radio a kerosene sono state prodotte a Mosca per l’uso nelle aree rurali. Queste radio a tutte le onde erano alimentate dalla lampada a cherosene che pendeva sopra di loro. Un gruppo di termocoppie è stato riscaldato internamente a 570 gradi Fahrenheit (300 ° C) dalla fiamma. Le pinne raffreddarono l’esterno a circa 90 gradi Fahrenheit (32 ° C). Il differenziale di temperatura ha generato abbastanza corrente per far funzionare il ricevitore a basso consumo. [3]

La radio a pedale o la pedaliera furono usate una volta in Australia . Altri modi per ottenere la stessa funzione sono la radio a orologeria , la radio a manovella e la radio solare , in particolare per il Royal Flying Doctor Service e la School of the Air . [4]

Radio alimentata con portante

Una radio alimentata dal vettore è una radio senza batteria che “scarica” ​​la sua energia dall’onda elettromagnetica in arrivo. Un circuito semplice (molto simile a un set di cristalli) rettifica il segnale in ingresso e questa corrente continua viene quindi utilizzata per alimentare un piccolo amplificatore a transistor. In genere, una forte stazione locale viene sintonizzata per fornire energia, lasciando l’ascoltatore libero di ascoltare stazioni più deboli e più distanti.

Vedi anche

  • Radio antica
  • Eliminatore di batterie
  • Radio di cristallo
  • Equipaggiamento ad alimentazione umana
  • Invenzione della radio
  • Effetto piroelettrico
  • Ricevitore radio
  • Radio ad energia solare
  • termogeneratore
  • Radio di riavvolgimento
  • Interruttore della luce senza fili
  • Backscatter ambient

Riferimenti

  1. Salta in alto^ Digita 120
  2. Salta su^ IEEE
  3. Salta su^ radio cherosene
  4. Salta in su^ Manovella e Radio di emergenza ad energia solare

Leave a Reply

Your email address will not be published.