National Communications Magazine è una pubblicazione basata su abbonamento che copre le radio scanner , la radio della banda cittadina , il General Mobile Radio Service (GMRS ), il Family Radio Service ( FRS ) e il Multi-Use Radio Service ( MURS ). [1] Si è convertito dalla pubblicazione di stampa in PDF onlinealla fine del 2012. L’editore e editore attuale è Chuck Gysi.

Storia antica

Il National Communications Magazine fa risalire i suoi inizi al 1988, quando Norm Schrein dell’Ohio ha creato una newsletter per gli appassionati di radio. Un Radiogramma di quattro pagine portava una data di settembre-ottobre 1988 e portava articoli sul monitoraggio dell’alto mare e Fox Marketing che lasciava il business della radio scanner.

Il numero di settembre-ottobre 1990 della newsletter di appartenenza al Bearcat Radio Club conteneva sette pagine e articoli su come scansionare telefoni cordless, liste di frequenze e domande dei lettori. Il numero di novembre-dicembre 1990 si chiamava Scanning Confidential e portava articoli sulla scansione dell’aviazione, sulla scansione di New York City , liste di frequenze e nuovi prodotti. Conteneva 12 pagine.

Il numero di marzo-aprile 1991 riportava il titolo National Scanning Report e Norm Schrein era entrato nell’operazione da Larry Miller della Pennsylvania. Miller ha lavorato come redattore mentre Schrein ha continuato come presidente del Bearcat Radio Club. L’edizione è stata etichettata come Volume 2, Numero 2 sul masthead e conteneva 36 pagine.

Il numero di novembre-dicembre 1993 lasciò cadere “Report” nel suo nome e divenne National Scanning , o NatScan in breve. Il numero di settembre-ottobre 1995 è stato l’ultimo a riportare la pubblicazione di Larry Miller nella pubblicazione e Jim Sutton è stato nominato nuovo editore della rivista nel numero di novembre-dicembre 1995. La rivista ha iniziato a utilizzare le foto a colori sulle sue copertine. La rivista sembrava ancora prodotta dagli affari di Larry Miller durante questo periodo, però.

Il numero di maggio-giugno 1996 di National Scanning ha visto il ritorno di Larry Miller in testa d’albero con Joe Nooney come montatore. Il numero di settembre-ottobre 1997 della rivista ha visto l’ultimo cambiamento nel nome della pubblicazione di National Communications , o Nat-Com . Era ancora prodotto da Miller.

Il numero di luglio-agosto 1998 della National Communications ha mostrato che l’operazione completa della rivista era sotto Norm Schrein, con Larry Miller che era uscito dall’accordo di pubblicazione. La pubblicazione non è stata solo un beneficio del Bearcat Radio Club, ma anche del National Citizens Band Center, entrambi gestiti da Schrein.

Storia recente

Il numero di luglio-agosto 2014 di National Communications (ora soprannominato NatCom senza il trattino) ha visto due cambiamenti. Chuck Gysi, scrittore per la rivista dal 1996, è diventato il nuovo proprietario, editore ed editore della pubblicazione, in quanto Norm Schrein si è ritirato dalla pubblicazione. Inoltre, gli uffici della rivista sono stati trasferiti da Kettering, Ohio , ad Aledo, nell’Illinois .

Riferimenti

  1. Salta su^ “NatComMag” .

Leave a Reply

Your email address will not be published.